Prende sulle spalle una bimba in un parco, accusato di rapimento risponde: “I bambini sono il futuro del mondo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:43

Un uomo è stato accusato di rapimento dopo aver preso sulle spalle una bimba in un parco. Interrogato dai presenti ha spiegato che voleva aiutare la piccola.

Domenica pomeriggio ci sono stati attimi di terrore ad un parco di Berlino quando un uomo è stato visto mentre prendeva sulle spalle una bambina. A notare la scena è stata una donna che si trovava nell’area verde insieme alla figlia. La mamma, il cui nome non è stato riferito, ha visto l’uomo che si metteva a correre e preoccupata che si trattasse di un rapitore o di un pedofilo, ha chiesto aiuto ad uno degli assistenti del parco.

Leggi anche->Saltare un allenamento per un rapimento alieno? L’assurda giustificazione di un calciatore argentino

Questo, il cui nome è Zoran, si è diretto verso il presunto rapitore per chiedergli spiegazioni sul suo comportamento. Onde evitare un’accusa infondata, la prima domanda è stata se quella sulle sue spalle fosse la figlia. A questa domanda l’uomo ha risposto: “No, io amo i bambini. Non capisco come madri e padri li possano lasciare a casa con le babysitter“. L’assistente a quel punto gli ha chiesto come mai l’avesse presa sulle spalle e questo ha risposto: “Io penso che i bambini siano la cosa più importante di tutte. I bambini sono il nostro futuro, non lo sono?”.

Leggi anche ->Tentato rapimento di una bambina a Catania, dopo i fatti del Vulcania è psicosi

Prende sulle spalle una bimba al parco: arrestato per tentato rapimento

La risposta dell’uomo è risultata alquanto inquietante e Zoran ha richiesto l’intervento della polizia. Nel frattempo il presunto rapitore si è recato nell’area giochi ed ha chiesto alla bimba: “Tua mamma è qui nel parco? Va bene, è giusto dove stiamo andando? Tua mamma stava andando in questa direzione? Siediti lì. Hai una visuale migliore. Devi guardare dove si trova. Ok? Dov’è la mamma? La riesci a vedere. Dannazione un sacco di gente, dobbiamo controllare da più vicino”.

Alla fine l’uomo e la bimba hanno trovato la mamma e il presunto rapitore l’ha posta tra le sue braccia. La polizia, però, era già stata chiamata e l’uomo è stato portato in centrale con l’accusa di tentato rapimento. Dopo una serie di controlli, i poliziotti lo hanno rilasciato poiché non c’erano prove che le sue intenzioni fossero maliziose o che avesse realmente provato a rapirla.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!