Traghetto si ribalta dopo la collisione con un’altra nave in Bangladesh: almeno 23 i morti

Almeno 23 i decessi a seguito dello schianto avvenuto fra un traghetto e un’altra nave a Dhaka, la capitale del Bangladesh

Immagini strazianti quelle che giungono da Dhaka, la capitale del Bangladesh, dove decine di cadaveri sono stati riposti all’interno all’interni di sacchi bianchi dopo l’operazione di salvataggio. Una collisione brutale, avvenuta fra un traghetto che viaggiava in direzione della capitale ed un’altra nave. 

23 morti a seguito dell’impatto fra le due imbarcazioni e decine di dispersi 

Il violento impatto non ha lasciato scampo a 23 passeggeri, che sono deceduti quasi tutti sul colpo dopo l’urto, avvenuto all’incirca alle 9.33 dell’ora locale. Un funzionario dei vigili del fuoco del luogo ha dichiarato :“Finora abbiamo recuperato 23 corpi dal traghetto affondato”. Secondo quanto riportato all’interno dei rapporti delle autorità locali, l‘imbarcazione trasportava ben 100 persone, a fronte di una capienza massima prevista di 50. I sommozzatori intervenuti hanno ritrovato sul luogo dell’incidente 15 corpi alla deriva ben più di due ore dopo che era avvenuto il fatale impatto. Molti passeggeri, per fortuna, sono riusciti a mettersi in salvo nuotando fino a riva, ma molti altri rimangono ancora dispersi. Non si ha ancora contezza del numero effettivo dei superstiti.

L’ennesimo traghetto naufragato a causa della mancanza di misure di sicurezza

Ma il Morning Bird, questo il nome dell’imbarcazione affondata, non è purtroppo il primo traghetto a subire una sorte del genere. La nazione  ha infatti moltissimi fiumi, e le collisioni fra imbarcazioni sono ancora molto diffuse: nel 2015, sempre nella zona di Dhaka, un traghetto era affondato sempre per lo stesso identico motivo: la noncuranza delle indicazioni di sicurezza del numero massimo di passeggeri trasportabili. All’epoca morirono all’incirca 50 vittime. Catastrofi simili avvennero in Colombia e in Tanzania, rispettivamente nel 2017 e nel 2018, anno in cui in Sudan morirono almeno 22 studenti, tutti minori. Nel 2017, invece, una nave che viaggiava al largo delle coste di Manila, la capitale delle Filippine, si ribaltò, provocando la morte di centinaia di passeggeri. 

Leggi anche -> Tragedia in Colombia, si ribalta traghetto da turismo: almeno sei morti, molti dispersi

Leggi anche -> Traghetto si ribalta in un lago: almeno 100 persone muoiono annegate (ma la cifra potrebbe aumentare)

Leggi anche -> Dramma sul fiume: imbarcazione si ribalta, muoiono almeno 22 studenti (di età fra i 7 e i 16 anni)

Leggi anche -> Nave con 251 persone a bordo si ribalta, è tragedia: si teme una strage, centinaia di dispersi 

Leggi anche -> Thailandia: barca sbatte contro la riva ed affonda. Morti 12 passeggeri