Chi è Amanda Sandrelli: età, biografia e curiosità della attrice figlia d’arte

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:41
Amanda Sandrelli
Amanda Sandrelli

Tutto su Amanda Sandrelli, attrice e figlia di Amanda Sandrelli e Gino Paoli.

Abbiamo scritto di Amanda Sandrelli in occasione di una ospitata della figlia d’arte a Domenica In.

Riproponiamo l’articolo quest’oggi, con gli aggiornamenti del caso.

Amanda Sandrelli, pseudonimo di Amanda Paoli, è nata a Losanna, il 31 Ottobre 1964. E figlia dell’attrice Amandra Sandrelli e del cantante Gino Paoli.

Avrebbe voluto fare la psicanalista, ma poi s’è data all’arte – come i genitori.

Preferendo l’arte materna, la recitazione (senza però disdegnare il canto).

Nel 1984 il suo debutto – al cinema – nel film “L’attenzione”, con la madre Stefania Sandrelli. Amanda compare quindi in “Non ci resta che piangere”, di Massimo Troisi e Roberto Benigni, dove diviene famosa per il tormentone “bisogna provare, provare provare”.

Nel 1991, interpreta in coppia con il padre la canzone “La bella e la bestia”, tratta dall’omonimo film prodotto dalla Walt Disney Pictures.

Età, biografia e curiosità su Amanda Sandrelli

Più di vent’anni dopo l’esordio cinematografico, interpreta “Christine Cristina”, primo film da regista della madre, e la fiction “Io e mamma”.

L’ultimo film per il cinema in cui ha avuto un ruolo è Universitari – Molto più che amici, del 2013, per la regia di Federico Moccia. 

In teatro, ha fatto spesso coppia con l’ex marito, l’attore di origine peruviana Blas Roca-Rey, dal quale ha avuto due figli: Rocco (nel 1997) e Francisco (nel 2004).

Come regista, ha diretto il cortometraggio “Un amore possibile” (2004) e il documentario “Piedi x Terra”, prodotto da Leone Crescenzi per Shape Studio nel 2007; quest’ultimo, narra della sua esperienza con Mobwuto, il bambino malawita adottato circa dieci anni prima con ActionAid Italia.

Nel settembre 2013 si è separato dal marito dopo 20 anni di matrimonio.

In assoluto, per Amanda Sandrelli sono decine le apparizioni in film per il cinema e film tv, ma sono parecchie anche le esperienze teatrali.

(Articolo scritto da Maria Rita Gagliardi il 3 febbraio 2019 ed editato ed aggiornato il 30 giugno 2020 da R.D.V.)

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!