Clamoroso a Livorno, il Presidente Spinelli ne caccia 18: rosa ridotta a 8 effettivi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:33
Aldo Spinelli
Aldo Spinelli, Presidente del Livorno

Svolta al Livorno, dove il Presidente Aldo Spinelli caccia 18 giocatori

Il vulcanico Presidente del Livorno Aldo Spinelli torna protagonista e questa volta usa il pugno duro, dopo una stagione al quanto disastrosa della sua squadra.

I toscani sono ultimi nel campionato di Serie B e il patron del club amaranto ha preso una decisione al quanto clamorosa, svincolando ben 18 calciatori in scadenza di contratto.

Una stagione disastrosa

Quella del Livorno in questa Serie B non sarà una di quelle stagioni da ricordare. La squadra toscana è ultima in classifica nel campionato cadetto con soli 21 punti e quando mandano sette giornate alla conclusione del torneo la salvezza sembra proprio una chimera.

LEGGI ANCHE -> Giovane promessa del calcio iberico muore in un tragico incidente: aveva solamente 17 anni

Solo la matematica tiene a galla ancora una squadra senza mordente e che in tutto l’anno ha vinto solo in 5 occasione, dividendo la posta in 6 e cadendo in 20 partite. Numeri impietosi che indicano al Livorno un ritorno in Serie C sempre più vicino. Nelle ultime ore però il presidente Aldo Spinelli non ha più retto a questa umiliazione e, dopo l’ennesima sconfitta della stagione subìta in casa contro il Venezia, ha preso una decisione spiazzante.

Shock a Livorno: Aldo Spinelli caccia 18 giocatori

Il numero uno del sodalizio toscano ha preso in mano la situazione svincolando di proprio pugno ben 18 giocatori dell’attuale rosa, in scadenza di contratto il 30 giugno 2020. Una decisione che ha alzato un polverone, visto che nel gruppo del tecnico Filippini sono rimasti solo 8 effettivi. In conferenza stampa Spinelli ha spiegato così la sua scelta: “Andranno via tutti i giocatori che avranno scadenze contrattuali. Ormai siamo in Serie C e prorogargli il contratto sarebbe stata una speda di denaro”.

LEGGI ANCHE -> Roma a rischio iscrizione al prossimo campionato di Serie A: l’inquietante ipotesi del Corriere dello Sport

In vista della prossima partita sul campo del Trapani, in programma venerdì 3 luglio, l’allenatore dovrà pescare dalla squadra Primavera per riuscire a convocare almeno 20 giocatori. Una situazione surreale dettata dal fatto che Spinelli non ne può più di questa situazione al quanto imbarazzante.

Riccardo Aprosio

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!