Pizza Hut dichiara bancarotta: il colosso americano messo in ginocchio dai debiti e dal Covid-19 – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:17

La crisi derivata dall’emergenza Coronavirus ha portato al fallimento di Pizza Hut, la catena americana ha dichiarato bancarotta

Dopo più di sessant’anni e 18 mila ristoranti aperti in cento Paesi, la catena americana Pizza Hut ha dichiarato bancarotta a causa dei debiti che hanno continuato ad accumularsi per la crisi derivata dall’emergenza Coronavirus.

La catena americana è nata nel ’58 quando i due fratelli Carney, Dan e Frank, si fecero prestare 600 dollari dalla madre per aprire un piccola attività per vendere la pizza agli studenti. In pochi anni ebbero un incredibile successo, sono stati i primi a fare le consegne a domicilio.

L’ultimo grande successo risale a due anni fa, quando la catena è diventata sponsor ufficiale della Nfl, famoso campionato di football d’America. I conti però erano già in crisi da anni, il lockdown per l’emergenza Coronavirus è stato l’ultimo colpo che ha portato al fallimento.

Sara Fonte

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!