Presenza di Escherichia coli, forme di formaggio pecorino ritirate dal mercato

Forma di pecorino

Per la presenza di E. Coli STEC (Escherichia coli produttori di Shiga-Tossina) è stato annunciato ieri dal Ministero della Salute il richiamo dal mercato di un prodotto della Formaggi Fratelli Carai.

Si tratta del formaggio pecorino a latte crudo semi-stagionato denominato Divino.

Il lotto coinvolto- prodotto presso lo stabilimento in provincia di Pisa (a Volterra, per la precisione) – è lo 080520.

Il lotto è composto da forme di circa 1.5 kg.

Il Ministero (di cui di seguito vi riportiamo un estratto della bolla diramata) raccomanda di non consumare assolutamente il prodotto e restituirle al punto vendita dove sono state acquistate.

Estratto della bolla del pecorino ritirato

Ricordiamo come i batteri di E. Coli possono causare ie infezioni intestinali che a loro volta possono causare diarrea, a volte grave o emorragica, e dolore addominale.

In alcuni casi, i batteri possono causare olteriori infezioni, dalla prostatite ad infezioni del sangue.