Farfalle e palloncini per ricordare la piccola Willow, lasciata morire di fame a soli 4 anni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:44

willow memoriale palloncini farfalle Un omaggio bellissimo e molto toccante per ricordare una vita spezzata in maniera così tragica.

In molti si sono radunati per liberare in cielo farfalle e palloncini. La maniera più dolce per celebrare Willow Dunn, la bambina di quattro anni lasciata morire di fame nel suo lettino.

Il corpicino della piccola è stato trovato in uno “stato avanzato di decomposizione” dalla polizia che aveva fatto irruzione nella casa di Brisbane, in Australia.

Il cadavere della bambina era stato parzialmente mangiato dai topi e giaceva nella sua stessa sporcizia.

La bambina, affetta dalla sindrome di Down, presentava anche un certo numero di lesioni, come riportato in un’analisi post-mortem.

Il padre della piccola, Mark James Dunn, 43 anni, e la matrigna Shannon Leigh White, 43 anni, sono stati accusati di omicidio.

Liberate 4 farfalle per Willow e una per la madre biologica

La notizia della morte di Willow ha sconvolto la comunità locale, che ha voluto ricordare la piccola con un gesto davvero emozionante.

Le farfalle, simbolo della consapevolezza della sindrome di Down, sono state liberate in un memoriale pubblico che si è tenuto nel Cannon Hill Park di Brisbane. Quattro farfalle sono state liberate per onorare Willow, mentre una quinta farfalla è stata fatta volare in onore della madre biologica, morta dopo il parto.

I bambini presenti hanno poi gonfiato tanti palloncini. L’incontro è stato organizzato da T21 Mum Australia Network e Down Syndrome Queensland, che hanno condiviso foto davvero toccanti.

Una delle organizzatrici, Kathy Dillon, ha dichiarato al Mirror: “Ogni bambino merita amore e sostegno. Sono felice perchè ora è con la sua mamma, al sicuro”.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!