Come si prepara una insalata di riso? Ecco come si fa la ricetta semplice must dell’estate

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:50

L’insalata di riso è il cavallo di battaglia dell’estate in cucina. Si tratta di un piatto semplice da preparare, fresco, e molto gustoso.

Il bello è che – nel caso venga fatta una quantità maggiore rispetto a ciò che si consuma – il riso si può conservare in frigo anche per i giorni seguenti.

Le mille varianti dell’insalata di riso

Esistono molte varianti dell’insalata per cui, per quanto indicativamente si possa dare una ricetta, quest’ultima può essere modificata e personalizzata secondo i propri gusti personali. I

n genere per preparare una buona insalata devi seguire dei semplici consigli.

Innanzitutto il riso va cotto in acqua salata. Deve essere scolato al dente, qualche minuto prima rispetto ai tempi di cottura indicati sulla confezione (assolutamente non va passato sotto l’acqua fredda). Va inoltre condito solo quando è freddo, e non  bisogna esagerare con gli ingredienti e scegliere sapori “vicini”.

Se avanza, conserva il riso in una ciotola di vetro con coperchio e mescola ogni tanto per evitare che i chicchi di riso si attacchino slegandosi dal condimento.

Insalata di riso, ricetta di esempio (ma spazio alla fantasia!)

A titolo veramente esemplificativo, di seguito è riportata una semplicissima ricetta, la più tradizionale e comune che viene preparata.

Per quel che riguarda gli ingredienti ti serviranno (tutti o anche solo una parte):

  • 400 grammi di riso [è l’unico ingrediente di cui non si può fare a meno :D]
  • Condiriso
  • Formaggi (ad esempio emmental, provola, fontina)
  • Prosciutto cotto
  • 4 uova sode
  • Tonno scolato
  • Pomodori pachino
  • Mais
  • Olio extravergine di oliva

Procedimento

Dopo aver lessato il riso in acqua salata, lasciate che si raffreddi prima di condirlo.

Frattanto che aspetti puoi iniziare a preparare le uova sode e a tagliuzzare tutti gli ingredienti scelti per condire il riso.

Una volta freddato, aggiungete tutti gli ingredienti e iniziate a mescolare.

Per aiutarti meglio, aggiungi un goccio di olio extravergine di oliva per amalgamare al meglio.

Ricorda che sia il condiriso che il tonno vanno aggiunti ben scolati, per evitare che il riso diventi untuoso e il suo sapore possa disturbare il palato.

Dopo aver amalgamato tutto metti l’insalata di riso nella ciotola.

Mettila quindi in frigorifero e prendila almeno 10 minuti prima di servire.

Per chi piace, può aggiungere nel proprio piatto un ciuffo di maionese per rendere i sapori ancora più coesi.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!