Serie A su Sky e Dazn, in campo sette match: orario e probabili formazioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:09
Roma-Napoli, Serie A
Una fase di gioco nel match di andata tra Roma e Napoli

La Serie A su Sky e Dazn infiamma la 30a giornata con in campo sette partite, dopo i due anticipi di ieri.

Sarà una domenica tutta da seguire quella che riguarda la 30a giornata di Serie A su Sky e Dazn, con in campo sette partite.

Negli anticipi di ieri vittorie pesanti per Juventus, Sassuolo e Milan che superano Torino (4-1), Lecce (4-2) e Lazio (0-3): analizziamo orari e probabili formazioni delle sfide in programma.

Apre la domenica Inter-Bologna

La domenica calcistica con il proseguimento della 30a giornata del campionato di Serie A, apre nel pomeriggio con un’interessante Inter-Bologna. I neroazzurri vogliono approfittare del passaggio a vuoto realizzato dalla Lazio per avvicinare il secondo posto, ma i rossoblu stanno realizzando un buon calcio.

Antonio Conte
Antonio Conte, prima stagione sulla panchina dell’Inter

LEGGI ANCHE -> Hakimi all’Inter, il Real Madrid non ha la recompra. Spunta un’altra clausola per i Blancos

Per i padroni di casa occasione importante, soprattutto per dare la giusta continuità dopo le vittoria su Parma e Brescia. C’è da chiudere il discorso Champions per la prossima stagione e Conte ritrova Brozovic in mezzo al campo, rinunciando però allo squalificato Skriniar. Mihajlovic vuole proseguire la striscia positiva dopo aver realizzato quattro punti negli ultimi 180 minuti di gioco. Gli emiliani giocheranno in tranquillità, vista l’ottima classifica ottenuta: diretta alle 17.15 su Dazn.

PROBABILI FORMAZIONI INTER-BOLOGNA

Inter(3-4-1-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Bastoni; Candreva, Barella, Brozovic, Young; Eriksen; Lukaku, Lautaro Martinez. Allenatore: Conte

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Danilo, Bani, Dijks; Medel, Schouten; Orsolini, Soriano, Sansone; Barrow. Allenatore: Mihajlovic

Spicca Cagliari-Atalanta, Sampdoria-Spal e Udinese-Genoa valgono doppio

Si prosegue con una serie di partite tutte da seguire, dove spicca la trasferta della scatenata Atalanta sul campo del Cagliari e le delicate sfide salvezza per Sampdoria e Genoa contro Spal e Udinese. Occasione Verona a Brescia, ultima spiaggia per la Fiorentina contro il Parma.

Atalanta dopo un gol
L’Atalanta festeggia una rete in questa straordinaria stagione: i neroazzurri hanno il miglior attacco della Serie A

Cagliari-Atalanta. Nel deserto della ‘Sardegna Arena’ il Cagliari proverà a fermare la corazzata Atalanta. I rossoblu di Zenga (senza Luca Pellegrini squalificato) si stanno confermando, anche se in maniera altalenante, e sono reduci dall’1-1 con il Bologna. I neroazzurri di Gaseprini sono al completo e non vogliono fermarsi dopo le vittorie su Lazio, Udinese e Napoli: calcio d’inizio ore 19.30 su Sky Sport.

PROBABILI FORMAZIONI CAGLIARI-ATALANTA

Cagliari (3-5-2): Cragno; Pisacane, Carboni, Lykogiannis; Nandez, Ionita, Nainggolan, Rog, Mattiello; Simeone, João Pedro. Allenatore: Zenga

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens; Malinovskyi, Gomez; Zapata. Allenatore: Gasperini

Brescia-Verona. Al ‘Rigamonti’ il Verona vuole proseguire la corsa verso un posto nel prossimo preliminare dell’Europa League. La stagione straordinaria per gli uomini di Juric può proseguire in positivo e davanti ci sarà un avversario ormai rassegnato alla retrocessione in Serie B, dopo la goleada subìta con l’Inter: diretta alle 19.30 su Sky Sport.

PROBABILI FORMAZIONI BRESCIA-VERONA

Brescia (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Papetti, Mateju, Semprini; Bjarnason, Tonali, Dessena; Zrmhal; Torregrossa, A. Donnarumma. Allenatore: Lopez

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Gunter, Kumbulla; Faraoni, Amrabat, Miguel Veloso, Lazovic; Verre, Zaccagni; Stepinski. Allenatore: Juric

Parma-Fiorentina. Il derby dell’Appenino vede da una parte un Parma tranquillo e sempre in ottica Europa League e una Fiorentina in piena crisi. Se i ducali vogliono ripartire dopo le sconfitte subìte contro Inter e Verona, i viola non possono più sbagliare con Iachini che si gioca la permanenza in panchina in bilico dopo lo stop interno con il Sassuolo: diretta ore 19.30 su Sky Sport.

PROBABILI FORMAZIONI PARMA-FIORENTINA

Parma (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Kucka, Scozzarella, Kurtic; Kulusevski, Caprari, Gervinho. Allenatore: D’Aversa

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Ger. Pezzella, Caceres; Lirola, Duncan, Pulgar, Castrovilli, Dalbert; Chiesa, Ribery. Allenatore: Iachini

LEGGI ANCHE -> Serie A, Fiorentina e Roma incroci paralleli: Spalletti verso i viola, trema Fonseca

Sampdoria-Spal. Occasione importante per la Sampdoria, che dopo il colpo realizzato a Lecce, può allungare ancora sulla zona retrocessione dopo la sconfitta del Lecce con il Sassuolo. Di fronte ai blucerchiati c’è una Spal, ormai quasi condannata alla retrocessione, ma pronta a rendere la vita difficile a qualsiasi avversario da qua alla fine del campionato: diretta ore 19.30 su Dazn.

PROBABILI FORMAZIONI SAMPDORIA-SPAL

Sampdoria (4-4-1-1): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Murru; Depaoli, Vieira, Ekdal, Jankto; Ramirez; Gabbiadini. Allenatore: Ranieri

Spal (4-4-2): Letica; Cionek, Vicari, Felipe, Tomovic; Strefezza, Missiroli, Dabo, Valoti; Cerri, Petagna. Allenatore: Di Biagio

Udinese-Genoa. Alla ‘Dacia Arena’ l’Udinese torna in campo per chiudere il discorso salvezza. I friulani, dopo la clamorosa impresa sul campo della Roma, vogliono dare la giusta continuità ai propri risultati migliorando la classifica. Avversario di giornata il Genoa, sempre più in basso, ma galvanizzato dallo stop del Lecce. I rossoblu devono uscire con punti pesanti in tasca, anche se superare i bianconeri visti tre giorni fa non sarà facile. La squadra di Nicola non è in forma ed è reduce da due sconfitte nelle ultime tre uscite, subendo molto: diretta ore 19.30 su Sky Sport.

PROBABILI FORMAZIONI UDINESE-GENOA

Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Nuytinck, Samir; Larsen, De Paul, Jajalo, Fofana, Sema; Nestorovski, Okaka. Allenatore: Gotti

Genoa (3-5-2): Perin; Romero, Soumaoro, Masiello; Biraschi, Cassata, Lerager, Sturaro, Barreca; Sanabria, Pinamonti. Allenatore: Nicola

Napoli-Roma, sfida tra rimpianti e delusioni

La 30a giornata di Serie A si chiude in serata con il classico tra Napoli e Roma, due squadre che di questo torneo avranno rimpianti e delusioni per le troppe occasioni perse in chiave Champions League.

LEGGI ANCHE -> Chi è Pedro, caratteristiche tecniche e curiosità del neo acquisto della Roma

I padroni di casa vanno a caccia del rilancio, dopo la sconfitta subìta contro l’Atalanta. Un’altra occasione persa per la squadra di Gattuso, che dopo la vittoria della Coppa Italia sulla Juventus, non è riuscita a dare la giusta continuità in campionato. Gli ospiti stanno peggio, l’allenatore Fonseca è sempre più a rischio e la sconfitta contro l’Udinese in crisi ha mandato a pezzi un ambiente già nel caos. Per raddrizzare la stagione i giallorossi devono vincere e convincere contro gli azzurri, altrimenti saranno guai: diretta ore 21.45 su Sky Sport.

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI-ROMA

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Demme, Zielinski; Callejon, Mertens, Insigne. Allenatore: Gattuso

ROMA (4-2-3-1): Mirante; Zappacosta, Mancini, Smalling, Kolarov; Cristante, Veretout; Carles Perez, Lo. Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko. Allenatore: Fonseca

Riccardo Aprosio

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!