WhatsApp, niente più stalker: ecco come nascondervi da sguardi indiscreti

WhatsApp è diventato uno stress? Non potete connettervi senza il timore di essere stalkerizzati? Ecco come nascondervi dai molestatori.

Nessuno può negare l’utilità di avere un account WhatsApp. L’app di messaggistica istantanea permette di rimanere in connessione con chiunque, in qualsiasi parte del mondo ci si trovi e, cosa da non sottovalutare, gratuitamente. Messaggiare, chiamare e videochiamare con lo smartphone è possibile in qualsiasi circostanza, a patto che si abbia la connessione dati attiva o una rete wi-fi alla quale appoggiarsi.

WhatsAppL’essere always online per chiunque abbia il nostro numero di telefono in rubrica è sicuamente un vantaggio, ma comporta anche alcuni svantaggi e delle seccature. Anni addietro a causare problemi erano le spunte blu, ovvero la conferna che il messaggio inviato non solo era giunto a destinazione, ma era stato anche letto. Quando gli utenti hanno cominciato a lamentarsi di come questa funzione obbligasse a rispondere a tutti costantemente, i gestori della piattaforma hanno aggiunto la possibilità di non mostrare la conferma di lettura.

Quando qualcuno è in attesa di una conferma o di una risposta, però, non è certo la spunta blu che evita di far capire che qualcuno li sta ignorando. Come saprete, infatti, è possibile vedere in qualsiasi momento se qualcuno si è appena collegato e vi sarà capitato anche che qualcuno ve lo abbia fatto notare in modo risentito, sottolineandovi che vi hanno visto online fino a poco prima.

WhatsApp, adesso potete nascondervi dagli stalker

Come fare ad ovviare a questo problema? Attualmente c’è solo una possibilità, ovvero entrare nelle impostazioni della privacy e scegliere di non mostrare mai l’ultimo accesso e l’orario in cui vi siete collegati. Una scelta che vi protegge dai contatti molesti e dagli stalker, ma che può anche causare degli inconvenienti, visto che anche chi vorreste che vi contattasse non vi vedrà mai online. Qualora qualcuno non voglia disturbare, come fa a sapere quando siete attivi e quando invece siete impegnati in altro?

Questa problematica verrà presto risolta con l’ampliamento delle funzioni di privacy. Pare infatti che con un prossimo aggiornamento WhatsApp permetta di nascondere la vostra presenza online solo a determinati contatti selezionati da voi.

Andando nella sezione Chi mi puo vedere online e selezionando la voce “Quelli dell’ultimo accesso” avrete la possibilità di schermarvi da estranei che ottengono il vostro numero in qualche modo. Mentre scegliendo, “Solo selezionati” avrete la possibilità di escludere singolarmente i contatti fastidiosi.

Autore: Michele Sordillo