Alex Zanardi, terza operazione dopo il grave incidente: “Fratture complesse”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:47
Alex Zanardi
Alex Zanardi, campione paraolimpico di hndbike

Alex Zanardi è finito di nuovo sotto i ferri nelle scorse ore per essere sottoposto al terzi intervento chirurgico, dopo il terribile incidente.

Un calvario senza fine quello che sta vivendo in queste settimane lo sfortunato Alex Zanardi, il campione paraolimpico di handbike finito contro un camion.

Nelle scorse ore, l’ex campione di formula uno, è stato sottoposto ad un altro intervento chirurgico, il terzo nel giro di 16 giorni.

Zanardi ancora sotto i ferri: ricostruiti cranio e viso

Il terribile impatto di quasi tre settimane fa lascerà per sempre il segno nella vita di Alex Zanardi, che nonostante tutto sembra però rispondere bene alle cure. Il campione paraolimpico di handbike è ancora in coma farmacologico all’ospedale di Siena. L’atleta è stato sottoposto ad un altro delicato intervento chirurgico dalla durata di cinque ore, finendo sotto i ferri per la terza volta dal quel terribile impatto.

LEGGI ANCHE -> Incidente Alex Zanardi, il medico legale racconta le parole della moglie: “Non ci lasciare. Supereremo anche questa”

L’ex pilota di Formula Uno è stato portato in sala operatoria all’ospedale di Siena dove è ricoverato, per la ricostruzione di cranio e viso per la durata di cinque ore. Una situazione non facile come ha annunciato lo staff medico che lo ha operato: “Le fratture erano molto complesse – sottolinea lo staff medico che lo ha operato – tutto ciò ha richiesto un’accurata programmazione con tecnologie computerizzate a misura di Zanardi”. I medici hanno poi spiegato che le condizioni cliniche di Zanardi restano stabili sotto l’aspetto cardio-respiratori e metabolico, ma gravi a livello neurologico.

Riccardo Aprosio

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!