Bambina di 9 anni uccisa sulle strisce pedonali nel bresciano: arrestato il pirata della strada

Incidente Brescia
Incidente mortale nel bresciano

Dramma nel nel bresciano, dove una bambina di 9 anni è stata uccisa da un pirata della strada sulle strisce pedonali.

Incidente mortale nel bresciano, dove una bambina marocchina di 9 anni è stata falciata ed uccisa mentre stava attraversando le strisce pedonali con la sua famiglia.

Il pirata della strada che non si è fermato a soccorrere la povera piccola è scappato via, ma per fortuna è stato arrestato e ora si trova ai domiciliari.

Incidente mortale nel bresciano: muore bambina di 9 anni

Al ritorno da un compleanno, una famiglia è stata completamente rovinata dalla disattenzione fatale di un automobilista. Nel bresciano, a Bagnolo Mella, ha perso la vita una povera bambina d’origine marocchina di 9 anni, falciata sull’asfalto mentre regolarmente stava attraversando sulle strisce pedonali. Una tragedia avvenuta sotto gli occhi del papà, che aveva appena in tempo levato l’altra figlia dal passeggino.

LEGGI ANCHE -> Influencer 18enne muore in un incidente in motorino a Bali: pubblicate le terribili immagini

L’automobilista incriminato, dopo aver travolto madre e figlia, non si è fermato proseguendo la sua corsa. La bambina è stata trasportata agonizzante in ospedale, ma per la piccola non c’è stato purtroppo nulla da fare. La mamma ha riportato alcune fratture ed è ricoverata presso l’impianto ospedaliero di Brescia.

Arrestato il pirata della strada

La fuga del pirata della strada, alla guida della Chevrolet Orlando di colore grigio che ha travolto madre e figlia nel bresciano sulle strisce pedonali uccidendo la bambina, è stato subito rintracciato ed arrestato.

LEGGI ANCHE -> Giovane promessa del calcio iberico muore in un tragico incidente: aveva solamente 17 anni

Si tratta di un bresciano di 45 anni che si è costituito spontaneamente alle forze dell’ordine, poche ore dopo la terribile tragedia. L’uomo, che ha risposto alle domande del Pm Maria Cristina Bonomo, si trova ora agli arresti domiciliari.