Il neonato stringe nella mano il contraccettivo della madre. La foto diventa virale

neonato contraccettivoUn neonato che tiene in mano la bobina contraccettiva di sua madre.

Sono le immagini che stanno facendo il giro del web e che mostrano un bambino appena nato che stringe in mano il dispositivo intrauterino di sua madre.

L’incredibile vicenda si è verificata all’ospedale internazionale di Hai Phong, nel nord del Vietnam. L’ostetrico Tran Viet Phuong ha affermato che il dispositivo è uscito quando è nato il bambino.

Il bambino lo teneva saldamente tra le mani quando è stata scattata la foto, quasi a farsi beffe di quello strumento che doveva servire ad evitare ogni tipo di gravidanza.

Phuong ha raccontato lo scatto al Mirror: “Dopo la consegna, ho pensato che fosse interessante che il bambino tenesse in mano il dispositivo, quindi ho fatto una foto. Non avrei mai pensato che avrebbe ricevuto così tanta attenzione”.

Forse il contraccettivo spostato dalla sua posizione originale

Secondo quanto riferito, la madre – che ha 34 anni, ndr – aveva applicato il dispositivo intrauterino due anni prima: tuttavia, lo strumento non ha funzionato, poiché in seguito ha scoperto di essere incinta.

L’ostetrico ha detto che il dispositivo potrebbe essere stato spostato dalla sua posizione originale, diventando praticamente inefficace.

Il piccolo è nato in ottima salute, con un peso di 3,2 chilogrammi. Sia la madre che il bambino sono stati tenuti sotto osservazione in ospedale dopo il parto.