Serie A, risultati e classifica 30a giornata: scatto Juventus verso lo Scudetto, crollo di Inter e Lazio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:07
Juventus Paulo Dybala
La Juventus, trascinata da un super Paulo Dybala, allunga in testa al campionato di Serie A

Analizziamo i risultati e la classifica dopo la 30a giornata del campionato di Serie A.

La Serie A ha emesso verdetti molto importanti per quanto riguarda la 30a giornata, sia in chiave scudetto che in zona europa e salvezza.

Il turno conclusosi ieri sera ha evidenziato lo scatto in testa della Juventus, e i crolli interni di Inter e Lazio contro Bologna e Milan. La Roma, superata dal Napoli, entra in una crisi senza fine.

La Juventus allunga, crollo di Inter e Lazio

Nelle zone alte della classifica c’è l’allungo della Juventus in testa alla classifica, grazie al 4-1 rifilato nel derby al Torino (Cristiano Ronaldo e Dybala da urlo). I bianconeri di Sarri approfittano delle contemporanee sconfitte interne di Inter e Lazio che si staccano scivolando contro Bologna (1-2) e Milan (0-3): un doppio passo falso che spinge neroazzurri e biancocelesti a meno sette e meno dieci dalla capolista. Momento sempre più difficile per il Torino di Longo, con la zona calda della classifica che dista solo sei punti ad otto giornate alla fine di un campionato da dimenticare.

LEGGI ANCHE -> Musa Juwara, dall’approdo col barcone al primo gol in A contro l’nter. Con la benedizione di Paola Saulino

In zona Champions League ormai non fa più notizia l’Atalanta, che grazie ad un rigore di Muriel (capocannoniere neroazzurro con 16 gol partendo spesso dalla panchina) supera di misura in trasferta un ottimo Cagliari. I bergamaschi allungano sempre di più sul quinto posto e mettono un’ipoteca alla partecipazione alla prossima Champions League, mettendo nel mirino il secondo posto, non così lontano.

La Roma entra in una crisi senza fine, Napoli risorge

Il classico derby del suda tra Napoli e Roma va agli azzurri che, senza realizzare una partita straordinaria, si sbarazzano dei giallorossi per 2-1. Una classica partita di fine stagione, che ha visto i progressi dei ragazzi di Gattuso in rete con Callejon e Insigne e un avversario ormai in balia di una situazione societaria allo sbando e con Fonseca sempre più a rischio. Morale della favola: le due squadre sono appaiate al quinto posto a quota 48 punti.

LEGGI ANCHE -> Serie A, Fiorentina e Roma incroci paralleli: Spalletti verso i viola, trema Fonseca

Sempre in zona Europa League impressiona, come già detto, il tris esterno del Milan contro la Lazio. Sconfitta a sorprese per il Verona di Juric, che sul campo del Brescia si vede sconfitto per 2-0. Il Parma ha mollato la presa: al ‘Tardini’ passa la Fiorentina per 1-2 con un match condizionato da soli rigori ( doppietta di Pulgar e rete di Kucka).

Zona salvezza: tris Sampdoria, Lecce sempre più nei guai

La zona salvezza del campionato di Serie A ha fatto notare un importante allungo della Sampdoria, che grazie al 3-0 interno sul Lecce stacca il terz’ultimo posto. I blucerchiati vincono e convincono, approfittando del passo falso del Lecce, sconfitto per 4-2 dal Sassuolo: i ragazzi di Ranieri volano a più sette sui pugliesi.

LEGGI ANCHE -> Chi è Achraf Hakimi: caratteristiche tecniche e carriera del neo acquisto dell’Inter

Il Genoa soffre, ma riesce a strappare un decisivo punto contro l’Udinese. Il 2-2 finale è conciso da ribaltamenti di fronte continui, con i friulani raggiunti proprio in extremis dai liguri grazie a Pandev e Pinamonti. Piccolo passo in avanti dei rossoblu, tranquilli i bianconeri. Martedì, mercoledì e giovedì la Serie A torna in campo per la 31a giornata, dove ancora una volta può succedere di tutto con sfide molto interessanti, dove spicca Milan-Juventus.

SERIE A: RISULTATI 30a GIORNATA

Juventus-Torino 4-1; Sassuolo-Lecce 4-2; Lazio-Milan 0-3; Inter-Bologna 1-2; Brescia-Verona 2-0; Cagliari-Atalanta 0-1; Parma-Fiorentina 1-2; Sampdoria-Spal 3-0; Udinese-Genoa 2-2; Napoli-Roma 2-1

CLASSIFICA SERIE A

75 Juventus; 68 Lazio; 64 Inter; 63 Atalanta; 48 Roma e Napoli; 46 Milan; 42 Verona; 41 Bologna; 40 Sassuolo; 39 Cagliari e Parma; 34 Fiorentina; 32 Sampdoria e Udinese; 31 Torino; 27 Genoa; 25 Lecce; 21 Brescia; 19 Spal

Riccardo Aprosio

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!