Mamma e figlio di 5 anni trovati morti nella stanza di un ostello: lo avrebbe ucciso lei

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:50

trovati morti in un ostelloLe avevano tolto la custodia del figlio e per questo lo avrebbe ucciso per poi togliersi la vita impiccandosi. È l’ipotesi degli investigatori dopo la scoperta dei due cadaveri

La scoperta è di quelle che fanno più male: una madre è stata trovata morta nella camera di un ostello insieme al figlio di soli 5 anni. L’agghiacciante ritrovamento è avvenuto in una stanza, la numero 6, del Levante, ostello nel cuore di Madrid dove con tutta probabilità la donna, 35 anni, avrebbe prima ucciso il figlioletto per poi togliersi la vita. L’ipotesi più accreditata dagli investigatori è infatti quella dell’omicidio-suicidio, avvalorata da alcuni dettagli scoperti nel corso delle indagini. Sembra infatti che solo due settimane prima la madre avesse perso la custodia del bambino e potrebbe essere questa la ragione che l’avrebbe portata a compiere l’estremo gesto. I corpi senza vita della donna e del bimbo sono stati scoperti nella giornata di lunedì ma l’omicidio e il suicidio sarebbero avvenuti domenica: la 35enne era originaria di Badajoz in Spagna e si sarebbe impiccata utilizzando un lenzuolo dopo aver ucciso il figlio.

L’addio della donna: “Vogliono togliermi mio figlio”

Secondo quanto riportato dai media spagnoli nella camera erano presenti almeno due bicchieri e resti di ansiolitici oltre ad una lettera con scritto “Vogliono togliermi mio figlio”; è stata disposta un’autopsia sui due corpi perchè i risultati permetteranno di far luce sull’esatta dinamica dei fatti anche se secondo gli investigatori vi sono ben pochi dubbi: la 35enne, descritta come una donna con problemi mentali, avrebbe compiuto l’omicidio. La donna aveva prenotato una camera da sabato a lunedì ma non ha mai lasciato la stanza: non sentendo alcun rumore provenire dall’interno i proprietari della struttura hanno dato l’allarme. Gli agenti però non sono intervenuti subito bensì lunedì quando ormai era troppo tardi.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!