Lo squalo attacca, ragazzino di 15 anni muore. Inutili i tentativi di soccorso della famiglia e dei suoi amichetti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:40

Squalo

Mani Hart-Deville, 15 anni, è il ragazzo che oggi ha perso la vita in Australia a causa dell’attacco di uno squalo bianco. I parenti e gli amici non hanno potuto fare niente per salvarlo

Ancora Australia e ancora una notizia tragica che riguarda un attacco mortale messo a segno da uno squalo bianco. Due vittime in una sola settimana: il decesso di un sub di 20 anni attaccato da uno squalo nel Queensland lo scorso 4 luglio 2020 e ora la morte del 15enne Mani Hart-Deville. L’adolescente che si trovava presso la località di Wooli Beach, in compagnia di amici e parenti, quando il grosso animale lo ha intercettato in acqua e lo ha morso alle gambe. Il ragazzo ha avuto il tempo di urlare e di chiedere aiuto, prima di un secondo attacco che ha ulteriormente peggiorato la situazione.

I suoi amici hanno fatto di tutto per aiutarlo: hanno remato nella sua direzione e hanno cercato di cacciare lo squalo, poi hanno preso il ferito e lo hanno portato a riva. Qui hanno cercato di fermare l’emorragia ma ogni tentativo si è rivelato vano. Il bilancio delle morti avvenute per colpa degli squali è tragico: dall’inizio dell’anno siamo già a cinque vittime.

Quindicenne ucciso da uno squalo bianco, il ragazzino attaccato due volte dallo stesso predatore: gli amici lo riportano a riva

A sette giorni dalla tragica morte di un sub, morso da uno squalo nelle acque del Queensland, l’Australia piange il giovanissimo Mani Hart-Deville (15 anni), anche lui ucciso in mare da uno squalo bianco. L’attacco si è consumato oggi nelle acque di Wooli Beach, alle ore ore 14:30 (ora locale), dove pare che dei bagnanti stessero passando il loro tempo facendo surf. Pare che anche la vittima fosse in acqua con la sua tavola da surf, che è stata portata via dalla Polizia in quanto distrutta dalle fauci dello squalo e quindi parte della “scena del crimine“.

Come racconta The Mirror, lo squalo si sarebbe avvicinato una prima volta al 15enne e dopo averlo morso alle gambe si sarebbe dileguato, facendo pensare di essersene andato. In realtà, l’animale è poi tornato indietro per aggredire nuovamente la sua preda. Helen Dobra è una delle testimoni che ha avuto la sfortuna di assistere al terribile attacco. Intervistata da 9News, la donna ha dichiarato che il 15enne ha gridato aiuto e che i suoi amici si sono portati sul luogo dell’attacco, cercando di cacciare il predatore che era tornato alla ribalta.

Gli attacchi, in tutto, sono stati quindi due: il secondo si è concluso con il salvataggio momentaneo del giovane, che gli intervenuti sono stati capaci di strappare alle grinfie dello squalo. Una volta giunti a riva, però, era già troppo tardi per salvargli la vita: l’applicazione di lacci emostatici, sistemati intorno alle sue gambe, e la rianimazione cardio-polmonare si sono rivelate misure inutili.

Quindicenne ucciso da uno squalo bianco, alcune spiagge interdette ai bagnanti per precauzione

Altri testimoni hanno raccontato che anche i genitori di Mani si trovavano in spiaggia, e quindi hanno assistito all’uccisione shock del figlio. Il ragazzo era originario della zona e amava stare in acqua a fare acrobazie con la sua tavola da surf. Pare, inoltre, che la zona fosse già stata segnalata da alcuni surfisti che avevano avvistato uno squalo bianco aggirarsi nelle acque intorno. Saranno le indagini forensi che verranno effettuate sulla tavola distrutta a dire quanto è grande il predatore che ha attaccato lo sfortunato adolescente. Intanto, per precauzione, la spiaggia di Wooli e quelle circostanti sono state interdette ai bagnanti.

Jim Simmons, sindaco della Clarence Valley, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

Quello che è successo lì oggi avrebbe scosso chiunque. È un fatto terribilmente scioccante. Tutta la nostre vicinanza, dalle persone della zona, vanno dalla famiglia del ragazzo. Chiedo solo alle persone fare attenzione alla propria sicurezza sulle spiagge“.

Maria Mento

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!