“Sono gay, ma ho paura a dirlo”: la denuncia di un calciatore della Premier. Andiamo verso il primo coming out?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:43

Premier League

In Premier League arriva la denuncia di un calciatore, tesserato in una squadra della Premier League, di essere gay ma di aver aura a rivelarlo.

Un calciatore che è voluto rimanere anonimo, tesserato per una squadra della Premier League, ha esternato una sua paura.

Il ragazzo ha chiaramente espresso di essere gay, ma di aver paura a rivelarlo: arriva dalla massima divisione inglese il primo coming out di un giocatore in attività?

“Sono gay, ma ho paura”: la denuncia di un calciatore della Premier League

La denuncia di un calciatore arriva direttamente dalla Premier League, tramite una lettera alla Federazione inglese. Il giocatore, che per l’occasione ha voluto essere anonimo, avrebbe proprio scritto alla FA di essere gay ma di aver paura a rivelarlo pubblicamente. Lo sfogo è stato totale, con il ragazzo che sottolinea tutta la sua difficoltà a tenersi dentro questo malessere.

LEGGI ANCHE -> Hakimi all’Inter, il Real Madrid non ha la recompra. Spunta un’altra clausola per i Blancos

“Sto vivendo un incubo, visto che sono gay ma ho paura a dirlo – si legge nella lettera scritta dal calciatore alla Federazione inglese – sono consapevole che rivelandolo mi renda poi le cose peggiori”. Il giocatore ha poi continuato sottolineando che c’è qualcosa che lo rende diverso da tutti gli altri giocatori evidenziando la sua omosessualità.

Calciatori gay in Inghilterra, il precedente di Thomas Beattie

Questo però non è il primo caso di un calciatore dichiaratamente gay nel calcio inglese.

Nei mesi scorsi l’ex Hull City, Thomas Beattie, aveva dichiarato pubblicamente la sua omosessualità. Una decisione difficile quella dell’ex difensore che ha deciso di fare Coming out, il primo a 30 anni di distanza.

LEGGI ANCHE -> Chi è Pedro, caratteristiche tecniche e curiosità del neo acquisto della Roma

Il primo giocatore inglese nella storia a dichiararsi gay fu infatti Justine Fashanu, che si dichiarò omosessuale nel lontano 1990.

In passato, prima di Beattie, avevano esternato la loro omosessualità anche il tedesco Thomas Hitzlsperger e l’americano Robbie Rogers.

In tutti questi casi parliamo però di giocatori che avevano già smesso di giocare a calcio.

Riccardo Aprosio

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!