Coronavirus, i Paesi con donne al comando hanno gestito meglio l’emergenza: una coincidenza?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:01

I dati statistici di questi mesi mostrano che i Paesi con delle donne al comando hanno gestito meglio l’emergenza Coronavirus, una casualità?

Fino a qualche anno fa, ed in alcuni contesti o zone del mondo ancora oggi, si pensava che le donne non fossero capaci di gestire un Paese. Ovviamente si trattava e si tratta di una bugia discriminante ripetuta così tante volte nel corso del tempo che qualcuno ci crede davvero. Le donne sono perfettamente in grado di gestire qualsiasi responsabilità, ricoprire qualsiasi mestiere e ruolo. Non servirebbe dimostrarlo, ma dato che c’è ancora chi ha una visione ottocentesca della donna, forse fare notare con dei dati la cosa può essere istruttivo.

Leggi anche ->Vaccino per il coronavirus, Bill Gates: “Deve andare a chi ha più bisogno”

Prendiamo ad esempio la situazione attuale con il mondo che ancora oggi deve fare i conti con il Coronavirus. Chiaramente i dati in questione dovrebbero essere analizzati sulla base di molteplici fattori, tra cui per primo l’efficienza del sistema sanitario (ma anche densità popolativa, tempestività dell’intervento e disponibilità della popolazione a seguire le regole). Tuttavia è comunque interessante notare come i Paesi in cui l’emergenza pandemica è stata gestita meglio veda al comando delle donne.

Leggi anche ->Coronavirus, immunità dopo il contagio? Secondo un nuovo studio si perde dopo poche settimane

Coronavirus, epidemia gestita meglio nei Paesi con donne al comando: una coincidenza?

Esemplificativa in questo senso è una foto che circola nel forum ‘Reddit’, nella quale viene fatto vedere tramite semplice raffronto fotografico chi gestisce i Paesi più colpiti e chi quelli meno colpiti. Sappiamo che i Paesi maggiormente colpiti sono Usa, Brasile, India, Inghilterra, Italia e Spagna. I primi ministri sono noti a tutti e sono tutti uomini, ma cosa dire dei Paesi che hanno gestito meglio l’emergenza.

Partiamo dalla Germania che da anni è il Paese economicamente più forte d’Europa e da anni è gestito da Angela Merkel. Ma lo stesso si può dire anche per i paesi scandinavi come Danimarca, Norvegia, Finlandia e Islanda. Presentano delle donne al comando anche Taiwan (primo Paese ad adottare il tracciamento via app) e la Nuova Zelanda. Come detto sopra probabilmente si tratta solo di una coincidenza, d’altronde anche l’Austria ha gestito bene l’emergenza ed ha a capo un uomo, ma è comunque bello poter dimostrare a chi ancora è arretrato culturalmente e mentalmente che le donne possono gestire un Paese alla perfezione ed in alcuni casi anche meglio degli uomini.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!