Suicidio in diretta su Facebook: uomo si toglie la vita davanti agli utenti che lo supplicano di ripensarci

Molti utenti hanno implorando l’uomo di fermarsi, alcuni a seguito dell’annuncio hanno offerto supporto psicologico, ma nulla è valso a fermarlo

Un annuncio su facebook e poi il live streaming, interrotto poco dopo: è così che un uomo di 50 anni di nome Jonathan Bailey, per tutti gli amici Baz, di Newcastle-under-Lyme, Staffordshire, si è tolto la vita trasmettendo il suicidio in diretta su facebook.

La supplica degli utenti e il tentato supporto di Facebook

Tantissime persone (secondo i dati all’incirca 400) si sono connesse sul profilo di Jonathan verso l’ora di pranzo per supplicare l’uomo di fermarsi e chiedere aiuto a qualcuno. Da quando Jonathan aveva pubblicato il primo post iniziale il supporto di Facebook aveva tentato di mettersi in contatto con lui, offrendogli un aiuto  attraverso le varie organizzazioni che collaborano con il social network: “Ci assumiamo la responsabilità di mantenere le persone al sicuro sulle nostre piattaforme, e continueremo a lavorare a stretto contatto con esperti come The Samaritans per garantire che le nostre politiche continuino a supportare chi è nel bisogno”, ha dichiarato un portavoce della piattaforma.

Un’attivista molto amato e conosciuto nella sua città

Jonathan era molto conosciuto nella sua comunità: proprietario di una palestra, si era attivato per una serie di temi sociali nella sua città, tentando ad esempio di limitare il flagello sociale di una nuova droga che stava invadendo il Nord Staffordshire, la “polvere di scimmia”, una sostanza psicotropa sintetica altamente pericolosa e nociva per l’organismo umano. Una volta giunti nella casa del Sig. Bailey per i paramedici non c’è stato nulla da fare se non constatare il decesso dell’uomo. Non sono ancora noti i risultati dell’autopsia.

L’appello per sensibilizzare chi soffre a chiedere aiuto

Il pugile Nathan Gorman ha espresso le sue condoglianze alla famiglia dell’uomo, invitando tutte le persone che soffrono di depressione a cercare aiuto e sostegno nei momenti difficili: “Non riesco a immaginare cosa stia passando la sua famiglia. Se qualcuno soffre di problemi di salute mentale, per favore, parli. Ci vediamo di nuovo fratello”.

Leggi anche -> Si lascia con la ex e annuncia suicidio su Facebook: salvato dai Carabinieri

Leggi anche -> Padova: 56enne Coordinatore della Liga Veneta annuncia suicidio su Facebook, poi si impicca

Leggi anche -> Napoli, finge il suicidio per postare la foto su Facebook ma si strangola: 13enne in coma

Leggi anche -> Napoli, annuncia suicidio su Facebook: 25enne salvata in extremis dalla polizia