Misure anti-coronavirus prorogate, Salvini attacca: “Smettetela di terrorizzare”. Toninelli risponde: “Sfrutta le paure”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:34

Salvini eToninelli

Le misure anti-coronavirus sono state prorogate fino al 31 luglio.

Lo avevamo già annunciato ieri, nell’articolo “Coronavirus, restrizioni prorogate: le norme che dovremo seguire fino al 31 luglio” in cui abbiamo sostanzialmente riassunto cosa accadrà da qui a fine mese e che vi suggeriamo di leggere.

Ma il provvedimento non è stato accolto in maniera positiva da tutti.

Il leader della Lega Matteo Salvini ha attaccato esplicitamente il governo: “Smettetela di terrorizzare e tenere chiusi in casa gli italiani, che vogliono vivere, lavorare, amare e sperare senza distanziamento sociale”.

Aggiungendo quindi: “Il Covid è stata un’emergenza ospedaliera che oggi, lo dicono i numeri, è finita”.

Di seguito lo spezzone citato dell’intervento di Salvini:

Misure anti-coronavirus prorogate, la risposta di Toninelli a Salvini

In aula, al senato, è giunta quindi la replica del senatore del M5s Danilo Toninelli – ministro delle infrastrutture nel governo proprio con Salvini (con il quale però non mancarono frizioni già a suo tempo): “Qualcuno sembra aver dimenticato cosa sia successo in Italia da Febbraio a oggi. Sfruttare le paure dei cittadini facendogli credere falsamente che li vogliamo nuovamente rinchiudere in casa è un atto vile e becero che descrive le persone che l’hanno dichiarato”

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!