Il vaccino per il coronavirus? Forse già ad inizio 2021: “Risultati molto buoni”

vaccino coronavirusIl vaccino per il coronavirus? Potrebbe arrivare prima del previsto.

Stando a quanto rivelato da alcuni ricercatori statunitensi, che stanno lavorando al potenziale vaccino, potremmo cominciare ad averlo già all’inizio del 2021.

Il miglior esperto di malattie infettive degli Stati Uniti ha descritto il vaccino come un “vincitore”, poiché gli studi di Moderna Inc mostrano i primi segnali di “successo”. I suoi risultati hanno rivelato risposte immunitarie in tutti e 45 i volontari sani: tuttavia, dato che ci si trova ancora nella fase iniziale, i ricercatori statunitensi sottolineano che serve ancora del tempo per capire se questo vaccino sia realmente efficace.

Il dott. Anthony Fauci, esperto statunitense di malattie infettive, ha dichiarato di essere “cautamente ottimista” durante un live streaming alla Georgetown University.

“Entro un anno potremmo liberarci del coronavirus”

Secondo Fauci, entro un anno o al massimo un anno e mezzo si potrebbe mettere fine alla pandemia di coronavirus. “Siamo molto contenti dei risultati, le risposte ci soddisfano”, ha precisato l’esperto al “Mirror”.

“Nessun vaccino sarà mai protettivo al 100% – precisa il dottor Fauci – Quello che speriamo è che la combinazione di persone già esposte con un vaccino che sia al 70-75% protettivo generi quell’immunità di gregge talmente estesa da non doverci più preoccupare di essere infettati da questo orribile virus”.