Flavio Briatore contro il Governo Conte: “Servirebbe una bella Troika”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:33

Flavio Briatore

Flavio Briatore è un fiume in piena e durante una recente intervista si scatena contro il Governo Conte.

E’ un vero e proprio fiume in piena Flavio Briatore, che in una recente intervista si scaglia letteralmente contro il Governo Conte.

L’imprenditore rilascia dichiarazioni che faranno molto rumore nei prossimi giorni: vi proponiamo gli scampoli più interessanti.

Flavio Briatore fiume in piena: “Il Governo fa solo danni”

Sono tante le situazioni che contesta al Governo Conte, in un momento per l’Italia non facile, reduce dalla pandemia del Coronavirus. Stiamo parlando di Flavio Briatore, il noto imprenditore che in una recente intervista ha rilasciato dichiarazioni al quanto velenose verso il chi governa il Paese.

LEGGI ANCHE -> Stati Generali, a “Quarta Repubblica” parla Flavio Briatore: “Il Governo non ha interesse per i cittadini e cadrà”

“Il Governo sta solo facendo danni – ha sottolineato l’ex della Benetton Renault di Formula Uno – stanno trasformando l’Italia nel piccolo Paese delle elemosina. Non pensano mai a quello che succede nel Paese e se possono allungano tutte le misure anche fino al luglio 2030 così possono rimanere sulle loro sedie a oltranza. I ristoranti? In questo momento incassano il 60% in meno con gli affitti che restano però ai livelli pre Coronavirus”.

Briatore non ci sta e sbotta: “Ci vorrebbe una Troika”

A Briatore viene fatta anche una domanda sui paragoni dell’Italia con altri Paesi esteri e la risposta dell’imprenditore lascia tutti senza parola: “A Montecarlo o in Inghilterra come in altri Nazioni si è consapevoli di quello che si deve fare. Qua in Italia la situazione è ben diversa e un ristoratore non sa mai cosa è nero, cosa è rosa o cosa è bianco: servirebbe una bella Troika”.

LEGGI ANCHE -> Domenica Live, Benedetta Bosi: Io e Flavio Briatore non abbiamo mai avuto una storia d’amore

Inoltre Briatore sottolinea altri fattori della situazione non facile che l’Italia sta attraversando, soprattutto dopo il post emergenza Coronavirus. L’imprenditore evidenza come i giovani siano stati la categoria più lasciata indietro durante l’emergenza Covid-19. E sugli alberghi? Secondo l’imprenditore si dovrebbe avere la possibilità concreta di scaricare i contributinel periodo di apertura: un’intervista al pepe quella rilasciata da Briatore, che farà molto rumore.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!