Coronavirus: le app per il tracciamento dei contagi si sono rivelate un flop – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:07

Non hanno avuto successo le app per il tracciamento dei contagi di Coronavirus, ecco in quanti le hanno scaricate nei vari Paesi

Immuni, l’app per il tracciamento dei contagi di Coronavirus, non ha avuto molto successo Italia. Nemmeno negli altri paesi le app per il tracciamento dei contagi sono state molto utilizzate, una stima di Sensor Tower fa sapere che sono state installate solo dal 9,3% dei cittadini.

In Italia, Immuni sembra essere stata scaricata dal 7,2%. Meno successo di Immuni hanno avuto le app di Perù, scaricata dal 6,8% dei cittadini, Giappone, scaricata dal 5% dei cittadini e Arabia Saudita, scaricata dal 4,9% dei cittadini.

Anche l’app francese ha registrato dati deludenti, solo il 3,1% dei cittadini l’ha scaricata, quella l’indonesiana invece è stata scaricata dal 2,3%. In Thailandia, Vietnam e Filippine non sono state scaricate nemmeno dall’1% della popolazione.

Dati positivi sono stati invece registrati in Australia, COVIDSafe è stata infatti installata da 4,5 milioni di persone, che corrisponde al 21,6% della popolazione. In Turchia il 17.3% della popolazione ha scaricato l’app Hayat Eve Sıgar. Al terzo posto c’è la Germania, Corona-Warn-App è stata scaricata dal 14,4% dei cittadini.

Sara Fonte

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!