Marta Fascina chi è: carriera e curiosità sulla nuova fiamma di Berlusconi

Silvio Berlusconi è nuovamente coinvolto in una relazione sentimentale. La nuova fiamma si chiama Marta Antonia Fascina ed ha appena 30 anni.

Lo scorso 4 marzo 2020 l’entourage di Silvio Berlusconi ha annunciato ufficialmente che la relazione sentimentale con Francesca Pascale era finita. Sin dalle prime ore i siti scandalistici avevano individuato nella fine della relazione tra i due, l’arrivo di una nuova compagna per il leader di Forza Italia. Gli indizi portavano tutti a Marta Antonia Fascina, 30enne deputata. I due non hanno commentato la notizia, ma il giorno dopo l’annuncio della fine del rapporto con la Pascale, il settimanale ‘Diva e Donna‘ ha pubblicato degli scatti che li ritraevano insieme.

Leggi anche ->Ipotesi Berlusconi nella maggioranza: Romano Prodi apre le porte a Forza Italia

Secondo quanto rivelato da ‘Repubblica‘, la simpatia tra Marta e Silvio è nata ben prima del 2020. Alcune colleghe avrebbero rivelato che la Fascina ha mandato all’ex presidente del Milan alcune lettere infuocate quando lavorava come addetta stampa per il club rossonero. Marta, infatti, era milanista per professione ma berlusconiana per passione personale. Che tra i due fosse nata un’amicizia solida lo si è capito, però, solo nel 2018, quando la sconosciuta Marta viene presentata in cima al collegio Campania 1. Inizialmente ci sono stati dei mormorii, ma quando si è compreso che era una prediletta di Silvio, le polemiche sono scomparse.

Leggi anche ->Mara Carfagna: “Salvini non capisce Berlusconi? Neanche noi lo capiamo, spesso parla come i 5 Stelle“

Chi è Marta Fascina

Nata nel 1990 a Melito di Porto Salvo (Calabria), Marta Antonia Fascina ha appena 30 anni. In adolescenza è andata a vivere con la famiglia in Campania e qui ha ottenuto un diploma di Maturità classica e una Laurea in Lettere e Filosofia. Di professione addetta stampa e pubblic relation specialist, ha ottenuto il primo lavoro di rilievo come addetta dell’ufficio stampa del Milan. Nel 2018 a questa professione ha affiancato quella politica, divenendo neo deputata all’opposizione.