Chi è stato John Lewis, leader della lotta per i diritti civili negli USA morto ad 80 anni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:18

John Lewis

E’ morto all’età di 80 anni John Lewins, volto noto negli Stati Uniti, leader della lotta per i diritti civili nel Paese.

Stati Uniti in lutto per la morte nelle scorse ore del noto John Lewis, leader di spicco della lotta ai diritti civili negli States.

Lewis ha perso la sua più grande battaglia, la lotta contro un tumore al pancreas che lo tormentava da tempo: ecco chi era

Gli Stati Uniti perdono John Lewis: è morto a 80 anni l’icona dei diritti civili

Grave lutto negli Stati Uniti la scorsa notte. E’mancato il noto John Lewis, icona dei diritti civili nel Paese che non è riuscito a superare la sua più grande battaglia contro un tumore al pancreas. E’ morto così a 80 anni una delle figure più importanti degli USA che per sessant’anni ha passato a combattere per i diritti civili dei cittadini afroamericani.

LEGGI ANCHE -> Elezioni USA: Biden in pole position per la Casa Bianca nei sondaggi. Trump nel caos

Lewis era nato nel 1940 nello Stato di Alabama, a Troy. Alla fine degli anni ’50 fu eletto Presidente del Coordinamento degli studenti non violenti, il più giovane della storia. Nel 1963 organizzò la famosa marcia di Washington dove Martin Luther King recitò il suo famoso discorso ‘I have a dream’.

La resa di John Lewis

Conosciuto come combattente, Lewis è stato anche deputato nello stato delle Georgia in ben 15 legislature e sempre eletto con il più del 70% dei voti. Tutto questo grazie alla sua forza nel combattere per i civili afroamericani nel Paese che con questa battaglia ha scrizzo praticamente mezzo secolo di storia a stelle e strisce.

LEGGI ANCHE -> Trump criticato e attaccato su Twitter: loda sostenitori che urlano “white power” – VIDEO

Nell’ultimo periodo, quando il tumore al pancreas avanzava e lo destabilizzava sempre di più, Lewis aveva capito di non farcela: “Nella mia vita ho superato e combattuto ogni tipo di battaglia, ma quella contro il tumore è diversa”. Con queste ultime parole la scorsa notte lasciava questa Terra una delle icone più rappresentative degli Stati Uniti.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!