Chi è Manuel Bortuzzo: la storia della promessa del nuoto colpito in una sparatoria

La storia di Manuel Bortuzzo, promessa del nuoto colpito in una sparatoria.

Questo pomeriggio, Manuel Bortuzzo è stato ospite a “Io e te”, programma condotto da Pierluigi Diaco su Raiuno, dal lunedì al venerdì. Il nuotatore si è raccontato a lungo, parlando, tra le altre cose, del tragico incidente del quale è stato protagonista soltanto un anno fa e che gli ha cambiato la vita. Ecco, per voi, qualche cenno biografico su di lui.

Biografia e curiosità su Manuel Bortuzzo

Manuel Bortuzzo è nato a Trieste nel 1999. Successivamente, si è trasferito ed è cresciuto a Treviso, dove, grazie agli allenamenti, si è specializzato nel mezzofondo. Promessa del nuoto, che ha lavorato nei 400 e nei 1500, la sua vita è cambiata per sempre un anno fa, a soli diciannove anni, a causa di un incidente. Manuel, infatti, è rimasto paralizzato durante una sparatoria avvenuta domenica 3 febbraio 2019, causata da uno scambio di persona.

A causa dell’incidente, Manuel ha ricevuto un un colpo di proiettile alla spina dorsale all’esterno di un pub di Roma. Nonostante la disabilità acquisita, lo sportivo non si è perso d’animo ed ha immediatamente ripreso gli allenamenti, come ha raccontato in una recente intervista:

“Ho guardato avanti e ho cercato tutte le cose più belle che potevano esserci e che mi aspettano e sono molto di più di quelle brutte che ho passato”.

Per quanto riguarda la vita privata, sappiamo che è fidanzato con una ragazza, della quale non si conosce l’identità, alla quale, il giorno di San Valentino, ha dedicato una dolce dedica su Instagram.

Maria Rita Gagliardi