Pallone d’oro 2020, nessuna assegnazione. Il Barcellona stuzzica: “Tutti sanno chi è il migliore”, Lapo risponde

Pallone d'oro 2020

Il Pallone d’oro 2020 non verrà quest’anno assegnato, per la prima volta dopo 63 anni: lo ha deciso ‘France Football’.

Niente Pallone d’oro 2020 e la sfida ormai classica tra Messi e Cristiano Ronaldo che viene così rinviata al 2021.

Il Barcellona però stuzzica indicando nel proprio asso numero 10 il migliore, rispetto al portoghese, difeso a sua volta da un tweet al veleno di Lapo Elkann.

Pallone d’oro 2020: il premio non sarà assegnato, prima volta dal 1956

Il pallone d’oro 2020 non sarà assegnato, vista la situazione complicata legata all’emergenza Coronavirus scoppiata nel mondo. A deciderlo è stata la ‘France Football’, organizzatrice dell’evento mondiale che premia ogni fine anno il miglior calciatore. Tutto questo accade per la prima volta dal 1956 e dopo 63 anni consecutive di assegnazioni del prestigioso premio.

LEGGI ANCHE -> Calciomercato Juventus, bomba dalla Spagna: Cristiano Ronaldo al Newcastle?

La motivazione della ‘France Football’ è quella che la stagione è stata falsata e ch quindi sia giusto non dover assegnare il riconoscimento. Ma dopo questo verdetto ufficiale, non sono mancate le polemiche a distanze soprattutto per il consueto duello tra Messi e Cristiano Ronaldo: cosa è successo?

Il Barcellona stuzzica, Lapo Elkan risponde

Subito dopo essere stati avvisati della mancata assegnazione del Pallone d’oro 2020, il Barcellona non ci ha pensato un attimo a dire la sua sul chi avrebbe dovuto alzare il tanto ambito riconoscimento. “Comprendiamo la decisione che è stata presa – si legge su una nota del club – ma tanto alla fine tutti sanno chi è il migliore…”. Una chiara frecciata alla Juventus e soprattutto alla sua stella chiamata Cristiano Ronaldo.

LEGGI ANCHE -> Il Barcellona ha usato profili social fake contro Messi, Guardiola, Xavi e Piqué? La società smentisce

La risposta in dfesa da quello dichiarato dal Barcellona non si è fatto attendere e in casa Juventus è Lapo Elkann a rispondere con un tweet dal proprio profilo al club blaugrana. “Pallone d’oro a Messi? Ma non scrivete cavolate!”, la risposta dell’imprenditore che ha scatenato molte polemiche: continua la sfida infinita a distanza tra Messi e Cristiano Ronaldo.

Riccardo Aprosio