Recovery Fund, Monti ad Agorà: “Un accordo molto positivo. Frugale sinonimo di serio”

Durante la puntata odierna di Agorà il tema del giorno è – come è normale che sia – il Recovery Fund, su cui dopo una lunga trattativa è stato trovato l’accordo.

E’ intervenuto sul tema il senatore ed ex premier Mario Monti.

Un Mario Monti che ritiene l’accordo “molto positivo”, soprattutto per il valore simbolico: “Un accordo molto positivo. Abbiamo visto che l’Europa esiste ed ha saputo reagire ad una situazione di estrema difficoltà, riuscendo a tenere assieme paesi reciprocamente riottosi”.

Aggiungendo quindi, con forte orgoglio europeista: “Oggi la Cina, la Russia e gli Stati Uniti devono essere un pochino meno baldanzosi del solito”.

Una stoccata quindi a Matteo Salvini:

“Una componente importante del governo di due anni fa, il senatore Salvini, diceva ‘adesso dobbiamo abbattere il muro di Bruxelles’. Meno di due anni dopo il governo è felice di aver portato a casa dei soldi da Bruxelles”.

Monti ha quindi aggiunto:

“Adesso è naturale che ogni Paese sia interessato da ciò che fanno gli altri Paesi con i soldi comuni”.

Per poi auspicarsi che il termine frugale (di cui tanto s’è parlato ultimamente) diventi sinonimo di serio.