Mikhitaryan, Sanchez, Smalling, Moses: quale il destino dei prestiti dalla Premier League?

Moses Sanchez Smalling Mikhtaryan

Sono tanti i giocatori in prestito dalla Premier League nella nostra Serie A spartiti tra Inter e Roma: da quale sarà il loro destino nella prossima stagione?

Inter e Roma hanno nelle proprie rose due calciatori a testa molto importanti per il loro futuro, ma solo in prestito dalla Premier League con il serio rischio che tornino alla base nella prossima stagione.

Stiamo parlando dei neroazzurri Moses e Sanchez, ma anche dei giallorossi Mikhitaryan e Smalling poker di calciatori di Manchester United, Chelsea e Arsenal: quale sarà il loro destino?

Moses e Sanchez: gli uomini voluti da Antonio Conte in bilico

In casa Inter dalla Premier League sono arrivati due calciatori capaci di far realizzare il salto di qualità ai neroazzurri. Il tecnico Antonio Conte ha voluto nella sua rosa, oltre a Lukaku acquistato a titolo definitivo dai Red Devils, l’esterno basso Victor Moses e l’attaccante Alexis Sanchez. I due calciatori sono stati presi in prestito da Chelsea e Manchester United, ma al momento la situazione non si è sbloccata con il difensore e l’attaccante che possono tornare alla base a fine stagione.

LEGGI ANCHE -> Hakimi all’Inter, il Real Madrid non ha la recompra. Spunta un’altra clausola per i Blancos

La situazione legata a Moses è ben chiara con l’Inter che lascerà andare via il giocatore, visto l’arrivo in neroazzurro di Hakimi dal Real Madrid. Se l’esterno non ha convinto situazione diversa per Sanchez: il cileno sta dimostrando di restare, ma la trattativa con il Manchester United è tutta in salita e difficile da realizzare. Gli inglesi non vogliono concedere un altro prestito e sul giocatore mira forte il Manchester City di Guardiola.

Mikhitaryan e Smalling: la Roma tiene l’armeno e avvicina l’inglese

Situazione diversa e quasi ben definita quella che riguarda i prestiti in casa Roma del difensore Chris Smalling e del trequartista Henrikh Mikhitaryan. I due calciatori sono arrivati rispettivamente in prestito da Manchester United e Arsenal, ma qualcosa di buono all’orizzonte si è già visto.

LEGGI ANCHE -> Chi è Pedro, caratteristiche tecniche e curiosità del neo acquisto della Roma

Lo scorso fine giugno infatti i giallorossi hanno confermato che Mikhitaryan sarà un giocatore della Roma anche nella prossima stagione e forse anche in futuro. L’armeno sta dimostrando classe e di valere una categoria superiore, fattori che hanno deciso i dirigenti capitolini ad investire su di lui anche per il futuro. La trattativa per Smalling invece sembra essere quasi in dirittura d’arrivo, con il centrale difensivo pronto ad un altro anno di prestito a Trigoria: parti vicine, ma c’è da limare ancora qualcosa anche se la fumata bianca sembra ormai vicina.

Riccardo Aprosio