Palestina, l’ultimo toccante saluto alla mamma malata: la triste storia di Jihad Al-Suwaiti

Jihad Al-Suwaiti saluta la madre malata di Coronavirus

Una triste storia arriva dalla Palestina, dove un giovane per dare l’ultimo toccante saluto alla mamma malata di Coronavirus fa una cosa inaspettata.

Dalla Palestina vi raccontiamo la triste storia di un figlio che fa di tutto per salutare la mamma malata di Coronavirus, visto l’impossibilità a avvicinarsi per le regole imposte.

Il giovane Jihad Al-Suwaiti si regala un atto dolcissimo per vedere ancora una volta la 73enne madre ormai in fin di vita: e il suo gesto ha fatto il giro del web.

Il dolcissimo gesto di Jihad Al-Suwaiti

Una storia triste ma allo stesso tempo dolcissima che testimonia l’amore che un figlio deve sempre avere verso i propri genitori. In questo caso parliamo della madre del giovane palestinese Jihad Al-Suwaiti, malata dal terribile Coronavirus e che il figlio non poteva vedere ne avvicinarla per le restrittive regole che il Paese ha imposto contro il Covid-19. Ma il ragazzo non si è dato per vinto.

LEGGI ANCHE -> Coronavirus, nuovo dramma: mamma col covid dà alla luce sua figlia ma muore prima di poterla conoscere

Il giovane ha voluto vedere ancora una volta la mamma 73enne e si è inventato una cosa che in pochi attimi ha fatto intenerire il web. Jidah si è arrampicato al muro dell’ospedale di Hebbron, per arrivare alla finestra dove l’anziana mamma era ricoverata. La donna è morta lo scorso 16 luglio, con Jihad Al-Suwaiti sempre accanto a lei a distanza.

Il post del funzionario delle Nazioni Unite

La foto del ragazzo arrampicato al muro dell’ospedale din Hebron, in Palestina, sono state rese note su Twitter. A postrale è stato direttamente Mohamad Safa, un funzionario delle Nazioni Unite, per sottolineare l’amore di questo figlio per la madre malata di Coronavirus.

LEGGI ANCHE -> Coronavirus, sono incoraggianti i risultati del vaccino di Oxford – VIDEO

“Il figlio di una donna palestinese che è stata contagiata dal Covid-19 è salito nella sua stanza d’ospedale per sedersi e vedere sua madre ogni sera fino alla sua morte”, ha postato Safa sul proprio profilo Twitter. Un gesto dolcissimo di un figlio che non rivedrà più la sua mamma e che ha fatto in pochi minuti il giro del web.