Film porno sul maxischermo in pieno centro a Bologna. La bravata costa caro ad un 24enne

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:22

bologna maxischermo film porno Un film porno proiettato nella centralissima Piazza Maggiore a Bologna. 

Il maxischermo era stato montato a fianco della Basilica di San Petronio in occasione della rassegna “Sotto le stelle del cinema”, caratterizzata da una serie di capolavori che allietano le serate dei bolognesi e dei turisti che scelgono di passare qualche ora in una delle piazze più suggestive d’Italia.

Di certo la Cineteca non aveva in programma di mandare in onda una pellicola hard. Invece, ieri notte, è accaduto proprio questo: ad accorgersene è stata una signora, che verso le 2 di notte ha avvisato le forze dell’ordine di ciò che stava accadendo in Piazza Maggiore.

La signora ha fermato una pattuglia dei carabinieri in via IX Novembre e ha raccontato ciò che stava andando in onda sul maxischermo.

Denunciato un 24enne: proiettava il film hard dal PC

A quel punto, i militari si sono recati sul posto e hanno verificato che il racconto della signora corrispondeva al vero.

I Carabinieri hanno subito individuato il responsabile, un 24enne italiano, che siedeva all’ultima fila assieme ad una decina di amici. Il giovane stava proiettando il film porno dal suo pc portatile.

Il ragazzo non ha potuto far altro che ammettere le sue responsabilità, come riportato anche dal quotidiano “La Repubblica”. Dovrà rispondere del reato di “atti contrari alla pubblica decenza”.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!