Salvini al Papeete un anno dopo, tutto è cambiato: Oggi mostra il leader della Lega in versione papà

Matteo Salvini al Papeete
Matteo Salvini al Papeete un anno fa

L’anno scorso il Papeete beach di Milano Marittima fu di fatto la sede estiva di Matteo Salvini.

Sede di conferenze stampe e di discusse feste con remix di inni nazionali suonati con Salvini in consolle e cubiste sul cubo.

Un anno dopo molte cose sono cambiate.

In primo luogo, non è più al Governo. La sua Lega è sempre il primo partito in Italia, ma la flessione è certificata da tutti i sondaggi.

E – causa coronavirus – non sono più possibili assembramenti e balli di gruppo.

Così per Salvini la vacanza al Papeete è una vacanza da padre.

Lo testimonia un servizio sull’ultimo numero di ‘Oggi’, che ha anche pubblicato delle foto esclusive dell’ex vicepremier in compagnia della figlia (che potete vedere nel nmero in edicola):

“Oggi è soltanto un Salvini in versione papà, “assediato” dalla sua piccola Mirta e conteso dai fan che gli chiedono un selfie. La piccola, nata nel 2012 dalla relazione del leader del Carroccio con l’avvocato Giulia Martinelli, si accomoda sulle spalle del padre e lo sottopone a una lunga “cavalcata” sul bagnasciuga. Il risultato di tanto attivismo è un lungo sbadiglio dello stremato Salvini, che forse avrebbe preferito misurarsi nell’agone politico”.

E secondo il settimanale, questa versione più familiare di Salvini non giova alla sua immagine: “anche il Papeete ai tempi del Covid e tutto stile famiglia non gli giova“.