La storia vera di Saroo Brierley: l’uomo che ha ispirato Lion – La strada verso casa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:29

lion - la strada verso casa

Molte volte la vita è più creativa e complicata delle sceneggiature. E’ proprio il caso del film ‘Lion – La strada verso casa’ che racconta la vera storia di Saroo Brierley.

Il film del 2016 è tratto dal libro autobiografico La lunga strada verso casa’ di Saroo Brierley, interpretato nella pellicola da Dev Patel.

Saroo racoonta come nel 1986, a soli cinque anni, perse il fratello con cui era in giro a raccogliere metalli. I due salirono su un treno con cui arrivarono alla città vicina, distante circa due ore. I due si addormentarono in stazione ma al suo risveglio Saroo si accorse che suo fratello Guddu era scomparso.

Nel tentativo di ritrovarlo, Saroo presente un altro treno credendo di tornare così verso casa.

Partito da Khandwa, in India, si ritrovò invece a Calcutta, a 1.600 km dal suo villaggio. Saroo affronta gravi difficoltà, tra cui quella di non parlare il bengali, la lingua locale. Portato in una stazione di polizia, il bambino viene poi condotto in orfanotrofio. Adottato in seguito dai coniugi Brierley, si trasferisce con loro in Tasmania.

Saroo però non dimentica la sua famiglia e dopo lunghe ricerche, a 26 anni riesce a rintracciare il villaggio da cui proveniva e sua madre, da cui apprende come il fratello sia stato trovato morto poco dopo la loro scomparsa.

Il film diretto da Garth Davis  vede la partecipazione di Rooney Mara, David Wenham e Nicole Kidman, aggiudicandosi il secondo posto al Toronto International Film Festival del 2016.

Leggi anche => Che fine hanno fatto i Goonies, 34 anni dopo l’uscita del film?

Leggi anche => Film porno sul maxischermo in pieno centro a Bologna. La bravata costa caro ad…

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!