Attaccato da 10 uomini scappa dal pub, uomo investito e ucciso da un furgone

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:06

Frank era riuscito a scappare dall’assalto di un gruppo di malintenzionati, ma durante la fuga è stato investito ed ucciso da un furgone.

Venerdì sera Frank Bulbrook, 34enne londinese, era uscito per prendere una birra al pub sotto casa, il Gordon Arms pub sito a Chislehurst, nel quartiere di Bromley (parte sud est di Londra). Quella che si preannunciava come una normale serata al pub è improvvisamente diventata un incubo quando un gruppo di 10 uomini, armati di mazza da baseball, è entrato ed ha cominciato a colpire i presenti. Ne è nato uno scontro violento, in cui due uomini sono rimasti feriti.

Leggi anche ->Un uomo nudo per le strade di Londra, ma indossa una mascherina inguinale: e c’è un motivo

Per nulla intenzionato a finire ferito nella gigantesca rissa, Frank è scappato dal locale ed è uscito in strada. Per sua sfortuna, però, è stato investito ed ucciso da un Ford Transit che stava passando per la zona in quel momento. L’autista del furgone non si è fermato a prestare soccorso, ma è scappato. Il mezzo è stato abbandonato ed è stato trovato dalla polizia a soli due isolati dal luogo dell’incidente.

Leggi anche ->Stalker versa acido addosso a mamma e figlia in una terrificante aggressione

Uomo investito e ucciso da un furgone mentre scappava dagli aggressori: “Aveva il cuore d’oro”

Sono ancora numerosi gli interrogativi a cui gli investigatori cercheranno di rispondere durante le loro indagini. Intanto un amico della vittima ha voluto rilasciare al ‘Sun‘ qualche parola per descrivere Frank: “Posso vedere adesso i suoi bellissimi occhi blu. Era bello ed aveva tanto successo con le donne. Frank era un gentiluomo, di buone maniere e rispettoso”. Lo stesso non si capacita di come qualcuno potesse volergli fare del male: “Frank era una persona seria ed un bravo ragazzo. Non conosco nessuno a cui non piacesse e non è mai stato nei guai”.

L’ipotesi degli investigatori, tuttavia, è che l’aggressione nel pub e l’incidente con il furgone possano essere collegati. Questo perché il mezzo è stato abbandonato dopo la repentina fuga e dunque poteva appartenere a qualcuno del gruppo che è entrato nel pub con le mazze. Resta da capire il perché di quell’aggressione e se Frank fosse un obiettivo o solo una vittima collaterale.

 

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!