Covid-19, neonato in fin di vita: genitori negativi, mistero su come l’abbia contratto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:57

Neonato fatica a respirare alla nascita, i medici scoprono che ha il Covid. Mistero su come il bimbo l’abbia contratto visto che i genitori sono negativi.

La felicità per la nascita del secondogenito si è spezzata in gola a due genitori britannici quando hanno scoperto che il neonato era malato di Covid-19. Roxanne è andata in travaglio l’11 maggio scorso e dopo qualche ora ha partorito il piccolo Presley. Tutti attendevano di sentire il pianto liberatorio del piccolo, ma qualcosa è andato storto. L’ostetrica ha messo il bimbo a pancia sotto, quindi ha chiamato il ginecologo che, senza pensarci un attimo, ha portato via il piccolo dalla sala parto.

Leggi anche ->Coronavirus, nuovo dramma: mamma col covid dà alla luce sua figlia ma muore prima di poterla conoscere

La corsa del medico fuori dalla sala parto era dovuta al fatto che il bambino faticava a respirare ed era necessario portarlo in terapia intensiva. Dato il periodo, il primo pensiero è stato un possibile contagio da Covid-19, così sia il piccolo Presley che i genitori sono stati sottoposti al tampone. Due giorni dopo è giunto il risultato che nessuno voleva: il bimbo era malato di Coronavirus. Sorprendentemente, però, non l’aveva contratto dai genitori, entrambi negativi al test del tampone.

Leggi anche ->Ricoverati per Covid-19, stuprano una minorenne e filmano la violenza. Arrestati due uomini

Bimbo nasce con il Covid-19: dopo due settimane torna a casa

I due genitori hanno raccontato al ‘Mirror‘ di aver vissuto quel periodo con grande apprensione. Si sentivano in parte colpevoli per non essere riusciti a proteggerlo dalla malattia e temevano che potesse avere delle evoluzioni drammatiche. Per fortuna, però, dopo due settimane il bambino era sano ed ha potuto fare il suo ingresso in casa. Adesso Presley ha 11 settimane e gode di ottima salute.

La madre spiega al tabloid: “I primi giorni che era in casa sono stati duri. Sentivo la necessità di andare a controllare se stesse bene costantemente e poi mi sentivo in colpa per aver trascurato Dixie (la sorella maggiore, ndr)”. Passata la paura tutte le cose sono diventate normali ed ora la famiglia britannica si può godere il nuovo arrivato: “Presley adesso sta magnificamente. Il legame che ha con la sorella è eccezionale, sono sorpresa di quanto abbiano già legato”.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!