Zingaretti, frecciata a Salvini sul coronavirus: a Fanpage parla di “scellerati che per farsi pubblicità si tolgono la mascherina”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:40

Zingaretti con mascherina

Intervista rilasciata dal Segretario del PD a Fanpage.it per presentare il patto per i giovani.

Una intervista in cui s’è parlato ovviamente di coronavirus e di come ultimamente – a suo avviso – si stia abbassando la guardia.

Queste le parole di Zingaretti, con frecciata annessa a Salvini: “Il tema oggi è non far rialzare la curva. E quindi continuare a dire a tutti, contro gli scellerati che per farsi pubblicità si tolgono la mascherina, che ci sono tre cose semplici che bisogna fare: mascherina, distanza di sicurezza e igiene delle mani”.

Una battuta quindi sull’altro tema caldo, quello legato alla questione migranti.

Per il segretario dem “il famoso memorandum con la Libia va riscritto e il Partito democratico ha anche chiesto che questo venga fatto in breve tempo. Ma io credo una cosa: quando in Paese c’è un tema di diritti umani, andarsene via facendo finta che così si risolve il problema è sempre sbagliato”.

Qui potete sentire le sue dichiarzioni per esteso (e sentire anche l’introduzione del succitato patto):

Coronavirus, mascherine e scellerati: la risposta di Salvini

Immediata la replica del leader della Lega Matteo Salvini, tirato in ballo da Zingaretti con la succitata battuta:  “Zingaretti farebbe bene a non fare battute sulle mascherine. Ci sono scellerati che usano soldi pubblici per comprare mascherine fantasma e infatti sono in fondo alle classifiche di gradimento dei cittadini…”.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!