Lasciano il cane sul balcone per 2 giorni a 40 gradi senza acqua, è gravissimo

cane lasciato sul balconeUn cagnolino è in gravissime condizioni dopo che, in seguito ad un litigio, i prorietari si sono allontanati da casa lasciandolo imprigionato sul balcone per due giorni

Un litigio che è quasi costato la vita al cane di una coppia. Ha a dir poco dell’assurdo quanto accaduto in un’abitazione di Caltanissetta dove un cane è rimasto sul balcone per due giorni interni in seguito ad una lite scoppiata tra i suoi proprietari, marito e moglie, e sfociata nell’allontanamento da casa di entrambi. Il fatto è avvenuto in via Redentore: dopo lo scontro verbale la coppia è uscita dall’abitazione e facendovi ritorno solo due giorni dopo mentre il loro cane, un pincher, era bloccato sul balcone senza acqua nè cibo e con temperature insopportobabili, attendendo invano il loro ritorno.

I proprietari rischiano una maxi multa

La vicenda è riportata da L’Unione Sarda: è stato un vicino di casa ad accorgersi del cagnolino sofferente sul balcone di un appartamento visibilmente vuoto e ad allertare i soccorsi. Sono intervenuti i vigili del fuoco che si sono occupati di raggiungere il cane e portarlo in salvo e gli agenti della polizia che hanno rintracciato i due proprietari. Purtroppo le condizioni dell’animale, affidato ai veterinari, sono gravissime e sta lottando tra la vita e la morte.