Serie A 2020/21: quando inizia il campionato? La data ufficiale è il 19 settembre

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:31

Terminato il campionato 2019/20 appena ieri (causa coronaviurs parliamo del campionato più lungo della storia, giocato sull’arco di 11 mesi), l’incertezza circa la data d’avvio della prossima serie A è durata meno di 24 ore.

La Lega Serie A, al termine del Consiglio di Lega riunitosi oggi, ha stabilito che la Serie A 2020/21 partirà ufficialmente il 19 settembre 2020. 

Di seguito, l’articolo che abbiamo costantemente aggiornato a partire dallo scorso 12 luglio.
Serie A

Tante sono le idee vagliate negli ultimi giorni per l’inizio del campionato di Serie A 2020/2021: ecco le varie ipotesi.

Non è ancora finito il campionato 2019/20 che si pensa già alla Serie A 2020/21. Varie sono state le ipotesi sulla data di partenza della prossima stagione, ma ancora una decisione ufficiale non è stata presa.

Il massimo campionato italiano tornerà sicuramente nel mese di settembre, pochi giorni dopo le finali di Champions ed Europa League. Ma quando si parte con l’Europeo all’orizzonte?

Serie A 2020/21, si parte il 12 settembre? Sky Sport lancia l’ipotesi

Il campionato di Serie A targato 2019/2020 è stato condizionato dallo stop per l’emergenza Coronavirus e ora sta chiudendo i battenti con ancora sei giornate da giocare. C’è chi pensa però già alla prossima stagione, che scatterà in ogni caso pochi giorni dopo che Champions ed Europa League saranno state assegnate a Lisbona e Colonia: ma quando scatterà il nuovo torneo?

LEGGI ANCHE -> Musa Juwara, dall’approdo col barcone al primo gol in A contro l’Inter. Con la benedizione di Paola Saulino

La prima ipotesi lanciata, dall’emittente privata Sky Sport, è quella del 12 settembre 2020. Secondo Caressa e compagni infatti, il nuovo campionato potrebbe ripartire proprio in quella data. Ma ci sono anche altre ipotesi sullo sfondo, come quella troppo azzarda di fare iniziare tutto ad inizio settembre o addirittura arrivare al 1° ottobre con il format del massimo torneo nazionale rivisto e innovato dall’inserimento di playoff scudetto e playout retrocessione.

Lo sfondo del Campionato Europeo

La Lega e L’Uefa si devono però dare una svegliata, visto che a giugno 2021 ci sarà il Campionato Europeo. La competizione era stata rinviata di 365 giorni proprio per l’emergenza Coronavirus e per dare spazio alla conclusione dei campionati regolari.

LEGGI ANCHE -> Serie A 31a giornata, risultati e classifica: crollano Juventus e Lazio, stenta l’Inter

Al momento però non c’è ancora una data ufficiale per capire quando la Serie A 2020/21 avrà il suo calcio d’inizio. Il 1° settembre sembra troppo presto, il 1° ottobre con l’inserimento di playoff e playout già bocciato dai club: non resta il 12 settembre, sperando arrivi presto la fumata bianca.

Inizio campionato 20/21, Aurelio De Laurentis: “Direi il 4 ottobre”

Durante la conferenza di presentazione del prossimo ritiro del Napoli (che sarà in abruzzo, a Castel di Sangro) il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis s’è così espresso in merito all’inizio del campionato 2020/21: “C’è stata la proposta folle della Lega di far riprendere il campionato il 12 settembre, io non credo che andrà così e personalmente direi il 4 ottobre. Se proprio vogliamo anticiparla facciamo il 26 settembre”.

Inizio campionato 20/21, Gravina e l’ipotesi 12 settembre: “Poco percorribile”

30 luglio 2020. Non c’è ancora alcuna ufficialità in merito alla data di inizio della serie A 2020/2021.

Ai margini dei festeggiamenti per la promozione in A del Benevento, il presidente della Figc Gabriele Gravina ha spiegato – secondo quanto riportato da Gazzetta.it: “A fine agosto si definiscono le competizioni internazionali. Il 30 ci sono le convocazioni della nazionale, il 4 c’è una partita e l’8 un’altra. Il 12 settembre inizia il campionato. Lo ritengo poco percorribile in questo momento“.

Gravina arriva ad ipotizzare una ripartenza ad ottobre, con modifica del format: “Il format può essere rivisto, ci confronteremo in maniera aperta, ma siamo convinti che qualcosa si potrà fare. Ripartire il 19? Forse anche ottobre, se valutiamo attentamente la cadenza del nostro calendario”.

Inizio campionato 20/21, l’ipotesi 19 settembre

L’inizio della Serie A 2020-21 potrebbe slittare dal 12 al 19 settembre.

E’ quanto emerso dall’Assemblea della Lega di Serie A, svolta ieri all’Hilton di Milano.

In questo caso si ipotizza di far recuperare il turno del 12 settembre il 2-3 gennaio (a meno che non si pensi a far slittare la fine del campionato al 23 maggio anche se non sarebbe troppo conveniente in vista dell’europeo a partire dall’11 giugno).

Più difficile l’ipotesi citata ieri, di inizio campionato ad ottobre giacché sarebbe obbligatorio un cambiamento di format, con l’introduzione di play-off e play-out (ipotesi non accolta  con favore dalla maggioranza dei club considerata la riduzione degli introiti derivanti dalla cessione dei diritti televisivi). La decisione finale dovrebbe essere presa martedì 4 agosto a Roma.

(Articolo pubblicato in prima battuta da Riccardo Aprosio e aggiornato da R.D.V.)

 

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!