Ciclista 35enne travolto da un auto in corsa lungo la via Emilia: morto sul colpo, inutili i soccorsi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:21

Tragedia nella notte lungo la via Emilia Ponente. Un auto, con alla guida una giovane di 23 anni, ha travolto e ucciso il ciclista che percorreva il suo stesso lato della carreggiata

ambulanza soccorre ciclista travolto

Incidente mortale lungo la via Emilia

Ore 1.15 del 4 Agosto 2020. All’altezza del tratto compreso tra la Tana del Lupo e la concessionaria Morena, una Opel Corsa, diretta verso Castel Bolognese ha tamponato violentemente, per cause ancora da chiarire la bicicletta da donna sulla quale viaggiava S.M., di 35 anni. Per l’uomo, che ha battuto violentemente contro il manto stradale dopo l’impatto con l’automobile, non c’è stato purtroppo nulla da fare.

La bicicletta procedeva sulla medesima corsia dell’auto che l’ha travolta; pochi metri più avanti era preceduta un altro ciclista, amico della vittima, rimasto fortunatamente illeso. Alla guida dell’auto una donna di 23 anni, anche lei residente nel medesimo comune emiliano.

Sul posto sono intervenuti gli uomini della Polizia Stradale del distaccamento di Faenza, che hanno ricostruito in via preliminare la dinamica dell’incidente, anche se i particolari sono ancora tutti in via di definizione.

Il medico accorso prontamente con l’autoambulanza, per prestare i primi soccorsi, non ha però potuto salvare la vita dell’uomo, purtroppo già morto all’arrivo del personale sanitario.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!