Promettono di dividere nel caso vincano alla lotteria: 30 anni dopo chiama l’amico per onorare il patto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:10

Lotteria vinta e promessa mantenuta 30 anni dopo

Dividere una vincita alla lotteria: in quanti lo farebbero? Specie se si tratta di una promessa fatta ben 28 anni fa, sigillata solo da una stretta di mano.

Joe Feney e Tom Cook sono amici di lunga data: nel 1992 strinsero un patto per cui se uno dei due avesse vinto la lotteria Powerball degli Stati Uniti, avrebbe condiviso la vincita con l’altro.

A distanza di quasi 30 anni da quella promessa, accompagnata da una stretta di mano, Tom ha chiamato il suo amico per onorare l’accordo. Joe è rimasto stupefato quando ha saputo che stava per ricevere la metà di una vincita dal valore di 22 milioni di dollari.

Una possibilità su milioni

“Congratulazioni a Tom, Joe e alle loro famiglie” ha dichiarato il direttore della lotteria del Wisconsin, dove i due uomi vivono nell’area di Menomonie. La notizia, davvero unica nel suo genere, è stata riportata dalla BBC.

Le possibilità di vincere il Jackpot Powerball sono di 1 su 292 milioni. I due amici hanno deciso di riscuotere in contanti, per cui la cifra, decurtata dalle tasse statali e federali, ammonterà a 16,7 milioni. Dopo la vincita, Tom ha deciso di ritirarsi mentre l’amico era già in pensione ed entrambi sfrutteranno la vincita per passare più tempo con i loro cari.

Leggi anche => Parto gemellare e vincita alla lotteria: un giorno da sogno per una donna inglese

Leggi anche => Lotteria Italia nella bufera: tre biglietti vincenti sono molto simili, è quasi impossibile

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!