Chi è Federico Cherubini, il dirigente che Agnelli ha promosso a ds

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:27

Scopriamo chi è Federico Cherubini, il dirigente che Agnelli pensa di promuovere al posto di Paratici: carriera e curiosità prossimo ds della Juve.

L’eliminazione dalla Champions è stata per la Juventus l’atto finale di una stagione al di sotto delle aspettative. In estate erano arrivati rinforzi per difesa e centrocampo, quei tasselli in più per avere ricambi a sufficienza per gestire tutte le competizioni. Alcuni nuovi arrivi, però, si sono rivelati al di sotto delle aspettative (Ramsey, Rabiot e lo stesso Danilo), inoltre Sarri non è mai riuscito a prendere in mano lo spogliatoio, né a far giocare la squadra come avrebbe voluto lui e tutta la dirigenza.

Leggi anche ->Sarri-Juventus, un esonero scritto da tempo. Ma le responsabilità non sono tutte sue

Se ne deduce che il fallimento Juve di quest’anno non è tutto imputabile all’allenatore, ma anche alle scelte dirigenziali. Proprio per questo dal giorno dopo la cocente delusione Andrea Agnelli ha preso in mano le redini e cominciato a cambiare tutto. Il primo cambio, ovviamente, è stato quello sulla panchina: via Sarri e dentro Andrea Pirlo (scelta sua e non proprio condivisa da tutti). Nell’area conti e servizi è poi giunta la staffetta tra Marco Re e Stefano Bertola. Adesso sembra proprio che anche Paratici (Direttore Generale e pianificatore del mercato della scorsa stagione) ne possa fare le spese. Secondo ‘Tuttomercatoweb‘, infatti, Agnelli starebbe pensando a Federico Cherubini come sostituto del dirigente e l’ufficialità dovrebbe arrivare a breve.

Leggi anche ->Juventus, eliminazione fatale: Maurizio Sarri è stato esonerato. È Andrea Pirlo il prescelto per la successione

Chi è Federico Cherubini

nedved paratici sarri esoneroPare dunque che Agnelli stia pensando di promuovere Cherubini da vice direttore sportivo a responsabile di tutta l’area tecnica, dunque un direttore generale. Se così fosse, dunque, il dirigente andrebbe a sorpassare Fabio Paratici che, in quanto direttore sportivo, starebbe alle dipendenze di quello che finora era il suo sottoposto. Una decisione che potrebbe sembrare azzardata (come quella di Pirlo), ma che è fondata su una forte stima ed una profonda fiducia nelle capacità di Federico Cherubini.

Cresciuto sotto l’ala protettrice di Beppe Marotta, Cherubini ha lavorato come Dg al Foligno, prima di essere assunto dalla Juve proprio su suggerimento di Paratici. In questi anni è stato prima ds del settore giovanile, quindi della Primavera, dell’Under 23, vice Ds della prima squadra ed infine responsabile di tutta l’area tecnica. In questi anni il dirigente ha ricevuto offerte da tante squadre di Serie A, tra le quali Milan, Inter, Udinese, Sassuolo e Parma. Lusingato dalle proposte, Cherubini ha sempre rifiutato per rimanere a Torino ed ora questa fedeltà sembra proprio che sia stata premiata.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!