Putin avverte: Russia pronta ad usare le armi atomiche

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:24

In un articolo pubblicato su Krasnaya Zvezda la Russia ribadisce che considererà qualunque attacco ad obiettivi strategici come un attacco nucleare e risponderà di conseguenza

missili russi
immagini di repertorio

Toni da piena guerra fredda, quelli che provengono dalle pagine del quotidiano militare Krasnaya Zvezda. Tra le pagine della “Stella Rossa” si diffonde un chiaro monito diretto al governo USA, reo di star mettendo a punto un arsenale di missili intercontinentali non-nucleari col quale poter colpire obiettivi sensibili in tutto il globo, Russia compresa: qualunque attacco a obiettivi militari o strategici per il governo, effettuato con armi a lungo raggio, sarà considerato attacco nucleare e la Russia risponderà con la stessa moneta.

La nuova politica militare Russa

L’articolo riprende i concetti della nuova politica di deterrenza militare che la Russia aveva annunciato a Giugno e che è stata ratificata Martedì scorso. Le ragioni ufficiali, si legge, sono da ricercarsi nel fatto che i più alti esponenti della sicurezza militare del paese affermano di non essere in grado di valutare la presenza o meno di testate nucleari sui missili a lungo raggio. Da qui la decisione di rispondere in ogni caso con il lancio di testate atomiche.

Il clima di tensione tra Stati Uniti e Russia ha toccato i livelli minimi dalla fine della guerra fredda, con ripetuti attacchi ai rispettivi governi e sistemi di intelligence. Washington accusa i rivali di ingerenze nella politica interna degli USA, mentre da Mosca si dicono fortemente preoccupati per la nuova politica missilistica americana, vista come una forte minaccia alla sicurezza del paese

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!