Spaventoso incendio manda in fumo 5 preziosi ettari di macchia mediterranea, è un disastro

disastro in SardegnaNuovo disastro ambientale in Sardegna, teatro di molti incendi nelle ultime ore. Un rogo ha distrutto 5 ettari di macchia mediterranea

È un disastro ambientale che lascia esterrefatti quello in atto in una delle zone più belle della Sardegna. L’allarme è stato lanciato a seguito di un enorme incendio divampato nel territorio di Masua e sul posto sono intervenute diverse squadre. Le fiamme hanno mandato in fumo cinque ettari di macchia mediterranea prima che i pompieri riuscissero a circoscrivere e, progressivamente, a spegnere i vari focolai, supportati dagli uomini della forestale e da due elicotteri che hanno dato il loro contributo dall’alto alle operazioni di estinzione dell’incendio. L’intervento dei vigili del fuoco è risultato provvidenziale: a poca distanza dal rogo erano infatti presenti alcune abitazioni che sono state letteralmente protette dagli uomini del 115, i quali hanno impedito che il fuoco le circondasse e distruggesse. A seguito dello spegnimento, sono state avviate le operazioni di bonifica. Bisognerà anche accertare se l’origine dell’incendio sia di natura dolosa o meno.

Solo ieri quattro roghi in Sardegna, uno doloso

Solo nella giornata di ieri sono divampati in Sardegna almeno quattro incendi uno dei quali, scoppiato in un bosco nel territorio di Bitti, in provincia di nuovo, di chiara origine dolosa. Altri roghi si sono sviluppati a Buddusò, in località Rosamrnino a Carbonia nel Sulcis (spento grazie all’intervento di un elicottero) e a Nule, nel Sassarese.