Emergenza Covid, avvisi di garanzia a Giuseppe Conte e a sei ministri sulla gestione della pandemia in Italia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:11

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e sei ministri hanno ricevuto una notifica riguardante un avviso di garanzia per la gestione della pandemia di Coronavirus. Palazzo Chigi: “Atto dovuto”.

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e i ministri Di Maio, Bonafede, Gualtieri, Guerini, Speranza e Lamorgese hanno ricevuto questa mattina una notifica riguardante un avviso ex art. 6, comma 2, legge cost. n. 1/1989 da parte della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma. Tali avvisi di garanzia riguardano la gestione della pandemia nel nostro Paese.

Tutto ciò è la conseguenza delle denunce giunte da moltissime parti d’Italia alla Procura di Roma nel corso di questi mesi di emergenza sanitaria.

Avvisi di garanzia a Conte e a sei ministri sulla gestione della pandemia in Italia

Avvisi di garanzia per Conte e sei ministri.

Tali denunce sono state originate da soggetti terzi in tutta Italia. Per la Procura, comunque, le denunce sono state ritenute infondate e, quindi, da archiviare.

Questa la nota di Palazzo Chigi: “La trasmissione da parte della Procura al Collegio, in base alle previsioni di legge, è un atto dovuto. Nel caso specifico tale trasmissione è stata accompagnata da una relazione nella quale l’Ufficio della Procura ritiene le notizie di testo infondate e dunque da archiviare”.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!