Chi è Dayot Upamecano, il difensore francese del Lipsia che ha brillato contro l’Atletico Madrid?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:30

E’ stato artefice di una prestazione maiuscola contro l’Atletico Madrid, nella gara che ha visto il suo Lipsia passare il turno ed accedere alle semifinali (dove giocherà contro il PSG).

Ma chi è Dayot Upamecano?

Nato in Normandia il 27 ottobre del 1998, Dayot Upamecano ha origini della Guinea ma veste i colori della nazione che gli ha dato i natali, la Francia.

In Francia, però, non ci ha giocato mai: scuola Valenciennes, è stato acquistato giovanissimo dal Salisburgo – entrando così nella galassia Red Bull.

A soli 17 anni ha quindi iniziato ad avere le prime esperienze da professionista con la casacca del Liefering (seconda divisione austriaca), poi il passaggio al Salisburgo per due mezze stagioni (condite da una doppietta campionato – coppa d’Austria) prima del salto al Lipsia (dove gioca dal gennaio della stagione 2016-17).

Ha un fisico importante (185 centimetri X 79 chilogrammi) ed ha anche una discreta tecnica, se è vero che in carriera è stato schierato anche da mediano.

In nazionale, manca l’esordio con la selezione maggiore – ma la gavetta dalla under 16 alla under 21 è stata completa.

Dayot Upamecano, quanto vale?

Obiettivo negli scorsi mesi del Milan (che ora parrebbe abbia virato per la difesa su Nikola Milenkovic, per cui pensa ad uno scambio con la Fiorentina offrendo Paquetà come contropartita), una clausola da 42 milioni di euro – attiva da quest’anno.

Una cifra modesta, per un classe ’98 paragonato a fuoriclasse della difesa come Mats Hummels e Raphaël Varane, e che ha un valore di mercato di 45 milioni (dati transfermarkt).

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!