Colpo di Stato in Mali: arrestati anche il presidente e il premier – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:56

Colpo di Stato oggi in Mali, tra gli arrestati anche presidente Keita e il premier, a capo del colpo di stato ci sarebbe il colonnello Diaw

Colpo di stato in Mali, da mesi si protestava e manifestava. Tutto è nato dopo le accuse di brogli alle ultime elezioni. Il presidente Ibrahim Boubacar Keita ha represso le rivolte con la forza, causando la morte di circa cinquanta manifestanti. Molti studenti, esponenti politici e lavoratori sono stati invece arrestati.

I colpi di arma da fuoco sono iniziati intorno alle 8 di stamattina, 18 agosto 2020, a Bamako. A quanto pare, a capo del colpo di stato ci sarebbe il colonnello Diaw. Stando ad alcune indiscrezioni,

Secondo indiscrezioni, i militari hanno preso possesso delle infrastrutture governative principali e dell’emittente tv di stato Ortm, il presidente dell’assemblea nazionaledel Mali, il capo di stato maggioredelle Forze armate, il ministro degli Esteri, Kamissa Camara, e quello dell’Economia e finanze, Abdoulaye Daffé sono stati arrestati.

Al momento non si hanno notizie sul presidente Keita, a quanto pare si è rifugiato in un compound dell’Onu. Il governo è stato accusato dalla popolazione di corruzione, di aver forzato i risultati delle elezioni legislative che si sono svolte tra marzo e aprile, della crisi economica e di non essere capace di affrontare la minaccia jihadista.

Pochi minuti fa uno dei capi dei militari ammutinati ha annunciato che il presidente del Mali, Keita, e il premier sono stati arrestati.

Sara Fonte

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!