L’oppositore di Putin Alexei Navalny è in gravi condizioni dopo essere stato avvelenato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:26

Stava volando dalla Siberia a Mosca quando si è sentito male. Ora sta combattendo fra la vita e la morte dopo aver ingerito del tè avvelenato 

E’ stato ricoverato in terapia intensiva Alexei Navalny, leader dell’opposizione in Russia nonché principale nemico di Putin. Navalny, che si stava recando nella capitale, ha ingerito un tè caldo avvelenato, il cui calore, come hanno riferito i medici, ha agevolato l’assorbimento della sostanza nociva da parte dell’avvocato Navalny.

Navalny è ora in terapia intensiva

Secondo quanto riferito dalla sua portavoce Kira Yarmysh l’oppositore 44enne stava viaggiando su un aereo verso Mosca quando ad un certo punto si è sentito male dopo aver urlato per il dolore. È stato ricoverato d’urgenza in ospedale con una diagnosi iniziale di “avvelenamento tossico”.

“Pensiamo che Alexei sia stato avvelenato con qualcosa mescolato nel suo tè – afferma Yarmysh -. Quella era l’unica cosa che ha bevuto la mattina. I medici dicono che il veleno è stato rapidamente assorbito mediante il liquido caldo“, ha aggiunto. Sempre la sua portavoce ha pubblicato su twitter alcuni aggiornamenti sulla salute di Navalny: “È attaccato a un ventilatore. È in coma e in gravi condizioni. Non ci sono ancora i risultati del test”. Secondo quanto riportato da alcuni media locali, l’avvocato avrebbe subito un ictus prima di essere attaccato ad un ventilatore.

Il presunto avvelenamento arriva due anni dopo l’attacco con il novichock (un potentissimo agente nervino prodotto in Unione Sovietica) all’ex spia russa Sergei Skripal , 67 anni, e alla figlia di 34 anni Yulia, da parte degli agenti del GRU sostenuti da Putin a Salisbury, nel Wiltshire, e viene 14 anni dopo che Alexander Litvinenko – un’altra ex spia diventata critica nei confronti di Putin – è morto dopo che il suo tè è stato avvelenato con polonio-210 radioattivo a Londra.

Nelle ultime settimane Navalny ha viaggiato in varie città della Siberia per sostenere i candidati dell’opposizione alle elezioni locali. L’uomo è noto per le sue campagne anti-corruzione contro alti funzionari russi e per le critiche esplicite avanzate contro il presidente Vladimir Putin, subendo attacchi fisici in passato oltre che numerosi arresti.

Leggi anche -> Putin avverte: Russia pronta ad usare le armi atomiche

Leggi anche -> Coronavirus, Putin annuncia: “Registrato primo vaccino al mondo contro il Covid-19” – VIDEO

Leggi anche -> Russia, Putin fino al 2036: ecco com’è andata la riforma della Costituzione

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!