Qual è il significato della e commerciale? Storia e origini dell’Ampersand

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:15

ampersand

La e commerciale (&) è entrata oramai nell’uso comune ma qual è il suo vero significato e soprattutto quali sono le origini di questo simbolo?

La & è un carattere che assume nomi diversi in base alle diverse lingue, in Italia, infatti, è conosciuta con il nome di “e commerciale”, mentre spesso la sentiamo nominare anche come Ampersand. Questo termine deriva dal fatto che nell’alfabeto inglese la & occupava l’ultima posizione e pronunciando l’interno alfabeto, si terminava dicendo “x, y, z, and per se and”. Per questo motivo in breve la frase and per se and è stata contratta in un unico termine: “Ampersand”.

La e commerciale e le sue origini

In realtà però questo simbolo ha origini ben più antiche e risale all’antica Roma. A quei tempi nella scrittura in corsivo si era soliti unire le lettere e e t in un unico simbolo. In questo modo si poteva abbreviare la parola “et”, che in latino ha il significato di “e”, e rendere così più veloce la scrittura. La sua invenzione è attribuita a Marco Tullio Tirone che si occupava di trascrivere i testi per conto di Cicerone.

ampersand

L’utilizzo dell’Ampersand

Inventata come abbreviazione, e utilizzata ancora adesso dagli anglofoni per abbreviare le frasi, in Italia ha assunto un carattere prettamente commerciale. Il suo utilizzo, infatti, nel nostro paese, è in particolar modo diffuso nei nomi delle società e delle ditte, e si impiega per unire i nomi dei vari soci di un’azienda.

Da notare anche che l’utilizzo della & è molto diffuso anche nel linguaggio informatico, e in particolare nella programmazione. Questo simbolo, infatti, stando a indicare la congiunzione “AND” ed è utilizzato come congiunzione logica insieme a gli altri operatori logici: NOT e OR.

LEGGI ANCHE => Pochi giorni dopo aver compiuto 100 anni, muore Franca Valeri: ci lascia la signora Cecioni

 

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!