Non può amare un Cristiano: ragazza musulmana francese picchiata e rasata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:13

Musulmana picchiata e rasata perchè ama un cristiano

Una ragazza di 17 anni in Francia è stata picchiata dalla sua famiglia musulmana perchè “innamorata di un ragazzo cristiano”.

La giovane, di origine bosniaca, è stata picchiata e rasata dai genitori e dagli zii a causa della sua relazione con un ragazzo serbo di 20 anni.

Sembra provenire da chissà quale zona del mondo questa storia, eppure è accaduto in Francia, a Besancon. L’assurda punizione ha avuto luogo lunedì ma solo oggi il Mirror ha riportato la vicenda. Secondo fonti giudiziarie la donna ha una costola rotta e diverse contusioni.

Lo zio e la zia della ragazza, oltre ai genitori, affronteranno un processo per l’accusa di violenza contro un minore.

La reazione politica alla violenza subita dalla giovane

Il ministro dell’Interno francese, Gerald Dermanin, ha scritto su Twitter: “Rasata e picchiata perchè ‘amava un cristiano’. Sono profondamente shockato da questo atto di tortura su una ragazza di 17 anni. Questa barbarie richiede la punizione più severa.”

I due giovani erano residenti nello stesso stabile e avevano una relazione da diversi mesi. I genitori ne erano a conoscenza ma la loro rabbia è esplosa quando i ragazzi hanno iniziato a parlare di matrimonio. Ora gli è fatto divieto di contattare l’adolescente, posta sotto protezione.

Leggi anche => Aisha Silvia Romano rompe il silenzio: “Sorpresa dai tanti italiani musulmani che ho incontrato”

Leggi anche => Eid Mubarak, il Ramadan è finito: cosa significa, questa espressione, per i Musulmani

 

 

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!