Il Coronavirus non guarda in faccia nessuno: tre bimbi positivi dopo le vacanze

tre bimbi positivi alla covid-19Tra i contagiati di oggi in Lombardia ci sono anche tre bambini tra gli 8 e i 10 anni. Due rientravano dalla Versilia ed uno da un paese considerato a rischio

In una giornata caratterizzata da oltre 1200 contagi, il numero più alto da quasi quattro mesi, l’Italia deve fare i conti anche con il drastico calo dell’età media dei contagiati che si assesta ormai intorno ai 30 anni. E tra i nuovi contagiati ci sono anche giovanissimi, come i tre bambini risultati positivi al loro rientro delle vacanze. È accaduto in Lombardia, in provincia di Pavia: si tratta di due fratelli di 8 e 10 anni che hanno passato le ferie con la famiglia in Versilia e di un bambino di 8 anni che invece si trovava all’estero, in uno dei quattro paesi considerati a rischio. Ne dà notizia la Provincia Pavese: tutti e tre sarebbero asintomatici ed in buone condizioni di salute ma quello che preoccupa sono i contagiati dai bambini stessi.

I tre bambini sono asintomatici: genitori dei fratellini contagiati

Infatti anche i genitori dei fratellini sono risultati positivi al Coronavirus, fortunatamente tutti in buone condizioni di salute come confermato dall’Ats di Pavia. È stato immediatamente avviato, dopo i risultati dei tamponi, il monitoraggio per indivduare tutti i loro contatti mentre il nucleo familiare è stato messo in quarantena. Anche il bambino di 8 anni si trova in isolamento domiciliare: la positività è stata accertata in seguito ad un controllo su un gruppo di persone rientrate da uno dei paesi europei per i quali il tampone è obbligatorio come disposto dall’ultima ordinanza firmata pochi giorni fa dal ministro Speranza.